28 Febbraio 2021, domenica
Home Sport Solita Roma, l'Atalanta si rialza. Samp ok

Solita Roma, l’Atalanta si rialza. Samp ok

All’Olimpico la Roma batte l’Udinese. Decidono una doppietta di Veretout nel primo tempo e la rete di Pedro nel recupero. La Roma sale al terzo posto della classifica, davanti a Juve e Napoli (che hanno una partita in meno) e a +3 sulla Lazio in campo stasera con l’Inter. Primo ko per l’Udinese dopo quattro risultati utili di fila. Segue il resoconto degli incontri di questo pomeriggio a cura di Pierluigi Candotti

ROMA-UDINESE 3-0
Solita Roma nell’anticipo delle 12:30 della ventiduesima giornata di Serie A. La squadra di Fonseca sa vincere solo con le piccole (è la squadra che ha raccolto più punti) e prende imbarcate con le grandi. Oggi, ennesima riconferma. Un tre a zero netto ottenuto grazie a una doppietta di Veretout (al 5° e al 25°, su rigore) e alla rete del redivivo Pedro al 93°. Al capitano Lorenzo Pellegrini è stato annullato anche un gol, sul 2-0, per un fallo di Mkhitaryan su Larsen rivisto al VAR. Di riffa o di raffa i giallorossi sono sempre lì, ma per sognare in grande dovranno trovare qualche punto con le big.
CAGLIARI-ATALANTA 0-1
Continua il momento nero di De Francesco e della sua squadra. Al termine di un match equilibrato segnato da un legno per parte (nel primo tempo Djimsiti rischia l’autogol e la Sardegna Arena resta con l’urlo strozzato in gola, nella ripresa Zapata di testa manda la palla sul montante) è la zampata di Muriel, al 90° a far respirare Gasperini ora a 40 punti. I sardi restano per l’ennesima domenica senza vittoria, all’ultimo secondo un fallo di De Roon su Rugani viene giudicato da rigore. Ma la “moviola in campo” cancella tutto. Il Cagliari resta in piena zona retrocessione.
SAMPDORIA-FIORENTINA 2-1
È il solito vecchio Fabio Quagliarella a togliere le castagne dal fuoco ai doriani, inguaiando i viola. Una vittoria tutto sommato meritata decisa dal ex partenopeo al 71°. Le altre reti sono state realizzate da Keita Baldé al 31° e da Vlahovic al 37° per il momentaneo pareggio ospite. Per la Fiorentina un palo di Milenkovic sull’1-1 che avrebbe potuto cambiare la storia del match e un convulso finale. Ma i tre punti restano a Genova.
CROTONE-SASSUOLO 1-2Niente rilancio per il Crotone. La rete di Ounas realizzata al 26° è stata del tutto inutile. Gli ospiti hanno vinto la gara grazie alle reti di Berardi al 14° e di Caputo su rigore al 49°. Anche un gol annullato per parte (a Di Carmine per i calabresi, a Muldur per gli ospiti). Ma il risultato non è quasi mai stato in discussione. E la panchina di Stroppa traballa. Qualora dovesse saltare potrebbe esserci uno scenario clamoroso: l’esordio dell’ex romanista Daniele De Rossi.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

“Giudicate Voi”, domenica 28 febbraio in onda la sesta puntata

Domenica 28 febbraio in onda la sesta puntata di “Giudicate Voi“, popolare talkshow di informazione giornalistica giunto alla quinta edizione. Ospiti di puntata...

Agguato in Congo, le autorità locali sapevano del viaggio dell’ambasciatore Attanasio

E' sempre più fitto il mistero che avvolge l'atroce destino di Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci: dopo la loro uccisione il ministero...

Apple VS Altroconsumo, ma… in tribunale

Insieme a Euroconsuumers, il gruppo di organizzazioni di consumatori europee nel gennaio scorso è stato avviato una class action contro Aplle per...

Autostrade, Atlantia: la holding avvia una trattativa

Il cda di Atlantia dopo un'attenta valutazione dell’offerta di Cassa depositi e prestiti-Blackstone-Macquarie di 8 miliardi per l’88% di Autostrade per l’Italia ha reputato...

Commenti recenti