1 Marzo 2021, lunedì
Home Mondo Cronaca nel Mondo Himalaya, ghiacci precipitano nel fiume: 200 le vittime

Himalaya, ghiacci precipitano nel fiume: 200 le vittime

Nel nord dell’India si teme una strage dopo che il parziale crollo di un ghiacciaio himalayano ha causato l’improvvisa esondazione dei fiumi Alaknanda e Dhauliganga. Sono finora sette i morti accertati.  Ne dà notizia lo State disaster management center, citato dal Times of India, precisando che i corpi sono stati recuperati dai soccorritori. Secondo altre fonti come la polizia dello stato dell’Uttarakhand, sono 200 le persone considerate disperse. La massa d’acqua e detriti, che ha superato una diga, ha travolto due centrali elettriche (inizialmente si era parlato di un solo impianto), nonché strade e ponti. L’impianto di energia idroelettrica di Rishiganga, sul fiume Alaknanda, è stato distrutto, mentre quello di Dhauliganga, sul fiume omonimo, è stato danneggiato. In totale le persone bloccate nel tunnel erano una trentina.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pandemia e residenza fiscale

a cura di Pasquale Giordano  L’emergenza epidemiologica covid-19 e le misure adottate a livello nazionale ed internazionale per il...

L’Inter è in fuga. Cagliari e Udinese, squilli salvezza

Nel pomeriggio domenicale di serie A, l'Inter domina il Genoa e lo batte per 3-0. Giornata nera per le due genovesi (anche...

Opere d’arte e libera circolazione

A cura di Luca Filipponi Direttore  Il Decreto Ministeriale 246/2018 ha stabilito regole precise sulla documentazione...

Usa, chi sono i miliziani colpiti da Biden in Siria

 La prima azione militare dell'amministrazione di Joe Biden nella zona orientale della Siria, al confine con l'Iraq, ha colpito due milizie sostenute dall'Iran, Kataib Hezbollah e Kataib...

Commenti recenti