26 Luglio 2021, lunedì
Home Italia Economia Reddito cittadinanza, per alcuni arriva la sospensione a febbraio

Reddito cittadinanza, per alcuni arriva la sospensione a febbraio

I casi di sospensione del pagamento del Reddito di cittadinanza riguardano la maggioranza dei beneficiari attuali. Infatti, la doppia sospensione del pagamento potrebbe verificarsi nel caso in cui il beneficiario non abbia presentato il modello ISEE aggiornato al 31 gennaio 2021, ma anche nel momento in cui il cittadino abbia esaurito le 18 mensilità previste nel decreto n.4/2019 convertito nella legge n.26/2019. Una circolare dell’Inps ha confermato che tutti i beneficiari che non avranno presentato un modello ISEE aggiornato entro la fine di gennaio 2021 non potranno ricevere il pagamento del mese di febbraio, mentre per il mese di gennaio 2021 bastava la presentazione del vecchio ISEE 2020. Per ovviare al problema, in questo caso, è necessario presentare entro i termini stabiliti il nuovo modello ISEE 2021 compilando l’apposita DSU. Il secondo motivo per il quale si potrebbe incorrere nella sospensione del sussidio, invece, è la scadenza delle 18 mensilità di Reddito di cittadinanza.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti