16 Luglio 2024, martedì
HomeItaliaPoliticaConte non vuole cedere la delega ai servizi. E il Governo...

Conte non vuole cedere la delega ai servizi. E il Governo traballa

Osannato per mesi dal M5S, il Premier Giuseppe Conte sembrerebbe non godere più di troppa stima da parte dei pentastellati. Anzi, in casa Cinquestelle il malumore inizia ad essere diffuso. La goccia che fa “traboccare il vaso” è il diniego-da parte di Conte- a concedere la delega ai servizi. Certo è che con il taglio dei parlamentari e con i voti che sono stati dimezzati, andare al voto sarebbe un vero e proprio suicidio per il Movimento 5 Stelle.

La tensione è però tangibile: Conte non vuole mollare la delega ai servizi e Matteo Renzi non ha intenzione di fare passi indietro sul recovery, quasi improbabile un punto di incontro. Intanto sono due gli scenari: rimpasto con Conte premier oppure nuovo premier politico. D’altronde , il Premier, non può contare né sul centro destra e né su Mattarella che ha pubblicamente dichiarato di non appoggiare Conte in caso di crisi.

Mes, Recovery fund e delega ai servizi sono i tre pilastri che palesemente fanno traballare la stabilità del Governo. Gli scenari sono poco nitidi ma gli indizi fanno pensare ad una crisi concreta.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Ville Vesuviane 2024

NUOVA GIULIETTA E-JET

120 anni: Pablo Neruda 

Commenti recenti