19 Gennaio 2021, martedì
Home Sport UEFA qualificazione per i sedicesimi: bene per Milan e Roma, pareggio per...

UEFA qualificazione per i sedicesimi: bene per Milan e Roma, pareggio per il Napoli

MILAN-CELTIC Dopo una partenza da incubo, il Milan rimonta e batte il Celtic staccando il biglietto per i sedicesimi di finale di UEFA Europa League con un turno di anticipo grazie ai gol di Hakan Çalhanoğlu, Samu Castillejo, Jens Petter Hauge e Brahim Díaz. Senza gli infortunati Zlatan Ibrahimović e Rafael Leão, Stefano Pioli punta su Ante Rebić in attacco con Hauge, Çalhanoğlu e Castillejo a supporto. Il gol del Celtic è un autentico regalo di Rade Krunić. Dopo qualche minuto il Milan trova il pareggio. Il Celtic non si abbatte e va alla ricerca del pari. Ci vuole un grande intervento di Donnarumma per negare il gol a Christie su punizione. A chiuderla ci pensa così Díaz con un bel tocco sotto dopo lo splendido passaggio filtrante di Hauge.

ROMA-YOUNG BOYS Reduce dalla debacle contro il Napoli, la Roma di Paulo Fonseca vuole ripartire già dall’Europa League in un match apparentemente senza stimoli, dal momento che i capitolini sono già certi della qualificazione ai sedicesimi di finale. Tuttavia, nello scontro odierno contro gli Young Boys, serve non perdere per ottenere matematicamente il primo posto, che permetterebbe di stare in prima fascia per i sorteggi della fase a eliminazione diretta. Dopo un primo tempo non proprio entusiasmante, la Roma si carica alla grande tirando in porta due goal che valgono la vittoria. Segnano per i giallorossi: Borja Mayoral (44′),Riccardo Calafori(59′),Edin Zdeko(81′) , goal per i Young Boys di Jean Pierre Nsame (34′). Ammonito: Mohammed Ali Camara(82′)

AZ ALKMAAR-NAPOLI Pareggio pesante per il Napoli in casa dell’AZ Alkmaar, gli azzurri conquistano un punto in Olanda grazie alla rete di Mertens e le parate di Ospina, basta un punto nell’ultima giornata del girone di Europa League per qualificarsi ai sedicesimi di finale. Partenza ottima per gli azzurri, già al 5′ Mertens porta in vantaggio i suoi: cross di Di Lorenzo, il belga sfrutta la disattenzione avversaria e trova la via del gol. Da qui in avanti match abbastanza equilibrato con occasioni da ambo i lati, forse un po’ meglio gli olandesi nelle ultime battute della frazione. Nella ripresa arriva il pareggio, lo sigla Martins Indi, proteste per una presunta posizione di fuorigioco, ma il VAR in EL non c’è, dunque si va sull’1-1. Che poteva diventare 2-1, ma Ospina ipnotizza Koopmeiners dal dischetto dopo il fallo in area di Bakayoko su Aboukhlal, e dunque permette ai suoi di andare a casa con un punto.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Enpa, lo scorso anno è aumentato l’adozione degli animali

L'Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa) ha dichiarato una bellissima notizia negli ultimi giorni. Lo scorso anno, in piena pandemia, in Italia sono stati...

Covid: chi paga per il contagio al lavoro

E’ compito dell'Inail tutelare il lavoratore rimasto contagiato dal Covid nel luogo di lavoro e nel tragitto casa-lavoro. Vengono ritenuti infortuni, infatti, anche i casi...

Iihf in Bielorussia, sospesi a Minsk

La Federazione internazionale di hockey su ghiaccio (Iihf) ha purtroppo stabilito, che per motivi di ‘’impossibilità di garanzia del benessere delle...

Covid19, in arrivo il kit per identificare le varianti

Potrebbe essere disponibile a fine febbraio in tutto il mondo il primo kit di analisi che permette di identificare rapidamente le nuove...

Commenti recenti