19 Luglio 2024, venerdì
HomeItaliaCronacaNatale in famiglia, allerta e massima prudenza

Natale in famiglia, allerta e massima prudenza

Nonostante la curva dei contagi sembra appiattirsi con il rapporto tra i positivi e i tamponi effettuati (si passa da una percentuale del 15,6% al 14,6%) all’incremento minimo (+10) dei ricoverati in terapia intensiva, il governo invita a non abbassare la guardia. Dal 27 novembre alcune regioni come il Piemonte e la Lombardia usciranno dalla zona rossa ma fino a quando l’Rt non scenderà sotto l’1 difficile che ci sia un allentamento delle misure a 360 gradi.

Alcuni comparti come il turismo continueranno ad essere penalizzati. Mentre sul tema del coprifuoco, sugli orari di bar e ristoranti si aspetterà ancora qualche giorno per valutare la situazione. Nessuna decisione neanche sulla possibilità di spostamenti tra le regioni.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti