29 Luglio 2021, giovedì
Home Italia Politica Antimafia, Morra:"La Calabria merita questa classe dirigente". Si scusa ma non si...

Antimafia, Morra:”La Calabria merita questa classe dirigente”. Si scusa ma non si dimette

Dirette e senza remore le dichiarazioni rilasciate a Radio Capital dal presidente della commissione parlamentare Antimafia Nicola Morra sulla compianta Jole Santelli, già Presidente della Regione Calabria, a seguito dell’arresto del presidente del Consiglio regionale della Calabria Domenico Tallini: «Era noto a tutti che la presidente della Calabria Santelli fosse una grave malata oncologica. Umanamente ho sempre rispettato la defunta Jole Santelli, politicamente c’era un abisso. Se però ai calabresi questo è piaciuto, è la democrazia, ognuno dev’essere responsabile delle proprie scelte: hai sbagliato, nessuno ti deve aiutare, perché sei grande e grosso».

«Tallini è stato il più votato nel collegio di Catanzaro, se non il più votato in Calabria. È la dimostrazione che ogni popolo ha la classe politica che si merita». Concludendo così: «La Calabria è irrecuperabile lo è fin quando lo Stato non affronterà la situazione con piena consapevolezza».

Le affermazioni non sono però state gradite e da diversi esponenti del centro destra sono arrivate le richieste di dimissioni, insieme al M5s ha preso le distanze.

Nonostante le distanze prese dal Governo, Morra non molla: “Io dico solo che votando per candidati che non possono concludere il loro mandato poi non ci si deve lamentare che il mandato stesso non venga concluso. Se ho offeso la sensibilità di qualcuno mi scuso, ma non mi dimetto”

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Astrazeneca:+31% ricavi trimestre, da vaccino 894mln dollari

AstraZeneca chiude il primo semestre con un aumento dei ricavi del 23% a 15,5 miliardi di dollari e un +31% nel solo...

Scuola: presidi, obiettivo minimo è 60% degli studenti vaccinati

"Aderiamo alla richiesta del Cts, ovvero di perseguire l'obiettivo del 60% degli studenti tra i 12 e i 19 anni vaccinati. Poi parlare di...

Effetto serra e jet stream, così cambia il clima mondiale

Gli eventi estremi intesi come conseguenza del cambiamento climatico sono ancora più consistenti e imprevedibili. La grandine devastante su Parma e Modena (e...

Commenti recenti