12 Aprile 2021, lunedì
Home Italia Economia Pil in calo, crollano consumi nel settore abbigliamento e automobili

Pil in calo, crollano consumi nel settore abbigliamento e automobili

I dati che emergono dall‘analisi congiunturale della Confcommercio a partire da ottobre la situazione ha conosciuto un rapido deterioramento: si legge che il Pil è in calo del 7,7% su base mensile e del 12,1% su base annua a novembre e consumi giù dell’8,1% a ottobre. Il rallentamento, seppure diffuso, ha interessato in misura più immediata e significativa la filiera del turismo, dei servizi per il tempo libero ed i trasporti con riduzioni della domanda che si avvicinerebbero a quelle registrate a marzo.A risentirne particolarmente sono: i servizi ricreativi segnano -73,2%, gli alberghi -60%, bar e ristoranti -38%.

Le dinamiche registrate negli ultimi due mesi, “a meno di un eccezionale, ma improbabile, recupero a dicembre”, portano a stimare preliminarmente una decrescita congiunturale del Pil nel quarto trimestre superiore al 4%. Fattori di criticità continuano a interessare la domanda di quei beni come l’abbigliamento e le calzature che, seppure in modo indiretto, risentono delle minori occasioni di socialità. A ottobre sono emersi rallentamenti anche nelle dinamiche della domanda verso molti beni durevoli, n particolare, per le autovetture vendute a privati.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Giudicate Voi, domenica 11 aprile in onda la dodicesima puntata

Domenica 11 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Tod’s: Della Valle chiama Chiara Ferragni in Cda

Il gruppo Tod's nomina Chiara Ferragni membro del Cda. Diego della Valle annuncia “la conoscenza di Chiara del mondo...

Morto il principe Filippo

Il principe Filippo d’Edimburgo 99enne consorte della regina Elisabetta, è morto dopo essere stato dimesso dall’ospedale a Londra a causa di una...

Europa League, la Roma trova tutto

Tutto in una sera: testa, cuore, gambe e una bella dose di fortuna. È la vittoria degli ultimi, dei giocatori derisi e...

Commenti recenti