20 Luglio 2024, sabato
HomeConsulente di StradaFase convivenza con il covid: cosa consiste?

Fase convivenza con il covid: cosa consiste?

Dal 4 maggio siamo entrati nella cosiddetta fase 2 quella di convivenza con il coronavirus. Fino a quando non avremo il vaccino, il virus resterà al centro delle nostre vite e dovremo conviverci limitandone il più possibile la diffusione.

La sorveglianza attiva richiede personale, tamponi, test sierologici, mascherine e un’adeguata organizzazione sul territorio per il distanziamento sociale. L’emergenza ci ha fatto riflettere sull’importanza di avere un servizio sanitario che tutela la salute di tutti e allo stesso tempo ne ha fatto emergere i limiti.

Un sistema che è stato indebolito dai costanti tagli della sanità. Non solo, un altro ndo che è venuto al pettine con la pandemia è stato quello della difficile collaborazione tra Stato e Regioni. Non dobbiamo dimenticare che il nostro SSN è organizzato su base regionale. Spetta però alle Regioni l’organizzazione e l’erogazione dei servizi sanitari tramite le unità sanitarie locali e gli ospedali pubblici e privati accreditati.

Questo ha determinato forti disparità di accesso, di cura e qualità del servizio, per alcuni Regioni sono in grado di fornire più prestazioni rispetto ai Lea avvalendosi anche di innovazioni efficaci, mentre altre non possono per mancanza di risorse e strutture.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti