15 Aprile 2024, lunedì
HomeSportNapoli, senza cessioni il mercato è bloccato

Napoli, senza cessioni il mercato è bloccato

Il Napoli è stato sicuramente tra le grandi protagoniste nella prima parte della sessione estiva di calciomercato. Gli azzurri hanno fatto un pesante investimento, acquistando il centravanti nigeriano, Victor Osimhen, dal Lille per 70 milioni di euro (50 milioni più quattro giovani contropartite tecniche). Ora il club di Aurelio De Laurentiis è al lavoro per sfoltire la rosa a disposizione di Gennaro Gattuso prima di potersi muovere nuovamente in entrata. La situazione più delicata riguarda Arkadiusz Milik, sempre più vicino alla Roma. Il centravanti polacco sembrava essersi promesso alla Juventus e per questo avrebbe rifiutato ogni proposto di rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2021. Con i giallorossi l’affare dovrebbe andare in porto per una cifra complessiva da 25 milioni di euro. Difficile pensare ad un nuovo colpo in attacco visto che ci sono già Osimhen, Mertens e Petagna a contendersi una maglia da titolare nel 4-3-3.

Qualcosa potrebbe essere fatto sugli esterni, ma solo qualora dovesse sbloccarsi la cessione di Kalidou Koulibaly. Il centrale senegalese piace a Manchester City e Paris Saint Germain. Attualmente, però, nessuno si è avvicinato alla richiesta di De Laurentiis, che per lasciare partire il proprio pilastro chiede 80 milioni di euro. I francesi hanno fatto solo qualche sondaggio, mentre i Citiziens sono arrivati a mettere sul piatto al massimo 60 milioni di euro, bonus compresi. Per questo motivo la permanenza del classe 1991 all’ombra del Vesuvio non è da escludere.

Armando Areniello

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti