Congo: arrestato il responsabile dell’uccisione di oltre 500 elefanti

In Congo, finalmente è stata fatta giustizia per gli oltre 500 elefanti uccisi. L’unico responsabile è il signor Guyvanho ed è stato condannato a 30 anni di carcere.

E’ stato accusato per anche di traffico di avorio e del tentato omicidio di un ranger che si trova nel Parco nazionale di Nouabale-Ndoki. Non si è mai verificato un bracconaggio così pesante, ed è per questo che il caso se n’è occupato. Lo scorso anno fu addirittura intercettato da ranger, ma ne è uscito fuori sparando ala pattuglia, e per ciò gli è stato accusato anche di tentato omicidio.  

“un messaggio estremamente forte – ha dichiarato Emma Stokes, direttore regionale della Wcs – I crimini della fauna selvatica non saranno tollerati e saranno perseguiti ai massimi livelli”.

Tags from the story
,
Written By
More from la redazione

On. Giorgio Zanin: Incontro con le Cooperative Pasianesi

In data odierna, l’On. Giorgio Zanin si recherà in visita alle cooperative...
Read More