L’oppositore russo Navalnyj ricoverato in Siberia: ipotesi di avvelenamento

Avvelenamento: questa la diagnosi riconducibile ai sintomi per cui il leader dell’opposizione russa Aleksej Navalnyj è stato ricoverato in ospedale in Siberia.”È in coma e in condizioni gravi. I risultati delle analisi ancora non ci sono, ha scritto su Twitter la portavoce dell’oppositore russo Kira Yarmish. Navalnyj, 44 anni, è incosciente ed è in terapia intensiva dopo aver iniziato a sentirsi male durante un volo di ritorno a Mosca dalla città siberiana di Omsk.

” La reazione evasiva dei medici conferma solo che si tratta di avvelenamento. Solo due ore fa erano pronti a condividere qualsiasi informazione, e ora stanno chiaramente giocando per il tempo e non dicono quello che sanno”.

Written By
More from Redazione

Governo, manovra da 36,7 miliardi:Salvini-Tria, chiarimento sulla Flat Tax

Il Governo va avanti con il Def e con la manovra 2019, le cui misure valgono...
Read More