26 Novembre 2020, giovedì
Home Italia Economia Milano, muore Stefano Pernigotti :aveva 98 anni

Milano, muore Stefano Pernigotti :aveva 98 anni

Èmorto ieri a 98 anni a Milano Stefano Pernigotti. Il suo nome è legato alla storica azienda di famiglia, la Pernigotti di Novi Ligure. Il marchio che ha fatto la storia dell’impresa italiana oggi è di proprietà della turca Toksoz.

Mentre molti a Novi Ligure ricordavano con nostalgia quegli anni ‘70 in cui l’azienda macinava ancora risultati, portando i suoi gianduiotti in giro per il mondo. Senza trascurare di investire in quello che oggi chiamiamo welfare di territorio.

C’era proprio Stefano Pernigotti, a quei tempi, alla guida dell’azienda. E forse la storia di questo marchio italiano sarebbe stata diversa se il patron dell’azienda non fosse stato colpito nel 1980 da una tragedia immane e irreparabile: la morte di entrambi i due figli, Paolo e Lorenzo, in un incidente stradale mentre la famiglia era in Uruguay per visitare uno stabilimento. I ragazzi avevano 13 e 17 anni. Rimasto senza eredi, Pernigotti cedette nel 1995 la società alla famiglia Averna. Che a sua volta nel 2013 la vendette al gruppo turco Toksoz.

Tornando ad oggi, dal 3 agosto i lavoratori della Pernigotti sono in cassa integrazione straordinaria per riorganizzazione aziendale della durata di un anno. I turchi di Toksoz hanno presentato un piano industriale che prevede investimenti fino a 5 milioni di euro tra luglio 2020 e luglio 2021, per ammodernare gli impianti e consentire il trasferimento a Novi Ligure della produzione di crema spalmabile e di tavolette di cioccolato con due nuove linee da affiancare a quelle di torrone e cioccolatini.

A dare ieri la notizia della morte di Pernigotti è stato il sindaco di Novi Ligure, Gian Paolo Cabella.
I suoi funerali sono previsti a Milano, mentre la salma sarà portata a Novi Ligure. Nella tomba di famiglia, con la moglie Attilia e i figli Paolo e Lorenzo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Presidente Macron, alla fine del lockdown: biglietti del treno aumentati del 400%

Emmanuel Macron, ieri ha annunciato la fine del lockdown. "Potremo di nuovo spostarci, senza autocertificazione, anche da regione a...

Puglia, situazione covid in peggioramento, il Presidente Emiliano chiede ‘aiuti’

La Puglia e il Covid. Purtroppo la situazione si sta aggravando ‘’ogni giorno progressivamente, con impatto oramai senza precedenti sulla tenuta del...

Piste sciistiche chiude? Danne da oltre 10 miliardi di euro

Se non verranno aperte le piste sciistiche ci sarà una grande perdita di circa 20 miliardi che equivale a -1% del Pil...

Pordenone: uccide la compagna ma poi si costituisce

Ancora un altro episodio di femminicidio. L'episodio che vi racconteremo è successo al Nord, precisamente a Riveredo in Piano, in provincia di...

Commenti recenti