Copia dell’assicurazione, obbligatoria in auto?

Una ragazza sistema il contrassegno dell’assicurazione sul parabrezza dell’auto, in un’immagine d’archivio. I premi rc auto sono in Italia in media più elevati e crescono più velocemente rispetto a quelli dei principali paesi europei. E’ quanto emerge da un’indagine Antitrust sul settore. Il premio medio è più del doppio di quelli di Francia e Portogallo, supera quello tedesco dell’80% circa e quello olandese di quasi il 70%. ANSA/CLAUDIO ONORATI

In passato, c’era l’obbligo di esporre sul parabrezza del veicolo il tagliando dell’assicurazione RC auto, un documento contenente il numero di targa, il tipo di veicolo e la data di scadenza della polizza. A partire dal settembre del 2016, il contrassegno è stato sostituito dal certificato di assicurazione che deve essere tenuto a bordo del veicolo e va esibito alle Forze dell’Ordine in caso di accertamento. 

Tuttavia, l’assicurato ha la possibilità anche di esibire agli agenti il certificato di assicurazione in formato digitale sullo smartphone o su altro dispositivo elettronico, senza incorrere in nessun tipo di penale.

In parole povere, se vieni fermato dalla polizia per un controllo puoi mostrare loro anche unacopia del certificato di assicurazione – sia in formato cartaceo che digitale – al posto del documento originale.

Rischi una multa nel momento in cui:

  • le autorità non siano in grado di verificare elettronicamente, tramite il numero di targa del veicolo, l’esistenza o meno di unapolizza auto attiva;
  • se il conducente (o il proprietario del mezzo) non si presenta, entro un termine stabilito, presso gli uffici dell’organo competente per esibire il documento richiesto.
Written By
More from Redazione

Primo piatto estivo con vongole e besciamella: ingredienti e preparazione

Voglia di un piatto estivo e gustoso? La redazione de La Notte...
Read More