Partite iva, ecco cosa cambierà nel 2021

Per l’anno 2021 è in arrivo una vera e propria rivoluzione fiscale per la Partite Iva proposta da Ernesto Maria Ruffini, direttore dell’Agenzia delle Entrate. Il cambiamento sarà sostanziale e semplificherà le modalità di versamento annuale delle tasse per chi lavora a partita IVA : non più saldi e acconti ma tramite rate mensili. Saldi e acconti comunque non spariranno del tutto, saranno considerati sotto forma di previsione che, inevitabilmente, genererà debiti o crediti per l’anno seguente poiché difficilmente la previsione potrà essere esatta fino all’ultimo centesimo. 

Per il contribuente i pagamenti sarebbero indubbiamente più agevoli perché basterà verificare l’esattezza dei calcoli e procedere alla scadenza e lo Stato potrebbe addirittura guadagnarci: le casse dell’Erario, infatti, potrebbero in questo modo contare su un flusso costante di entrate, senza oscillazioni e picchi periodici durante l’anno come avviene ora.

Written By
More from Redazione

Minori, Prof. Filipponi presenta “La banconota da un milione di sterline”

Venerdì 17 luglio dalle ore 20.30 a Minori-Largo Solaio Pastai il Prof....
Read More