ENI: rivaluta i prezzi ed accelera la decarbonizzazione

L’Azienda multinazionale Eni sta rivedendo i prezzi petroliferi fissando un prezzo del brent a 60 dollari al barile, accelerando così la decarbonizzazione, con le relative azioni di implementazione.

La notizia è stata data tramite un comunicato dalla società, e proprio l’amministratore delegato, Claudio Descalzi fa sapere:

 “Confermiamo la nostra strategia finalizzata a far diventare Eni leader nella decarbonizzazione nonostante gli impatti di ampia portata che la pandemia COVID-19 sta avendo sull’economia e sul gruppo. Possibili accelerazioni del percorso sono in corso di valutazione. Questo ci consentirà di ottenere un miglior bilanciamento del portafoglio, riducendone l’esposizione alla volatilità dei prezzi degli idrocarburi, e di coniugare gli obiettivi di redditività e di sostenibilità che Eni si è posta”

Tags from the story
,
Written By
More from Redazione

RISULTATI SEMIFINALI 27esima SCOPIGNO CUP

Fc Rieti – As Roma 0-3 (pt 0-1) Cagliari – Frosinone 1-0...
Read More