Rutte: pronto un fondo di emergenza sanitaria per il covid19

Anche il governo olandese in merito alle misure necessarie per affrontare la crisi dovuto alla  pandemia di Covid-19  ha deciso di agire.  Proprio stanotte il premier Mark Rutte ha informato la Rappresentanza dei Paesi Bassi presso l’Ue, annunciato che ieri in Parlamento ha proposto  un fondo Ue di emergenza, destinato a coprire i costi sanitari.

Ruttle ha dichiarato: “Il Paese è solidale con le nazioni che sono colpite sempre più duramente” dalla malattia, “incluse le loro economie: non ci può essere dubbio su questo punto, vogliamo aiutare quei Paesi. E non esiste che alcuni Paesi non siano in grado di fornire sufficienti cure mediche a causa di una carenza di finanze pubbliche. E’ per questo che i Paesi Bassi suggeriscono di creare un fondo per il coronavirus separato, alimentato da contributi degli Stati membri e intendono fare un contributo sostanzioso al fondo”.

Quindi ha precisato: “Non si tratta di prestiti né di garanzie ma di doni per aiutare persone che hanno bisogno. Il fondo dovrebbe coprire l’assistenza medica per i Paesi che sono colpiti duramente e che ne hanno bisogno dal punto di vista finanziario.

In conclusione: E’ della massima importanza che gli Stati membri dell’Ue si aiutino gli uni con gli altri per curare i malati”.

Written By
More from Redazione

Pd: Martina e Sala contro Renzi. Segretario Dem: “Ingiusto su Gentiloni”

Affondo del segretario del Pd, Maurizio Martina, e del sindaco di Milano,...
Read More