25 Febbraio 2021, giovedì
Home Italia Cronaca Coronavirus, è scontro Tra Ascierto e Galli: denunciata dal Pascale il tg...

Coronavirus, è scontro Tra Ascierto e Galli: denunciata dal Pascale il tg satirico”Striscia la Notizia”

La polemica scaturita dal confronto tra il professor Paolo Antonio Ascierto dell’ospedale Pascale di Napoli e il professor Massimo Galli del Sacco di Milano nel servizio andato in onda su Rai 3 durante la trasmissione Carta Bianca, poi ripresa e “condita” dal tg satirico “Striscia la Notizia” termina con la querela da parte dell’Istituto Nazionale Tumori Irccs Fondazione Pascale e lo stesso Ascierto accusato di aver fatto “una figuraccia” nel rivendicare la scoperta del  Tocilizumab, farmaco anti-artrite rivelatosi efficiente nel trattamento della polmonite che complica l’infezione da Covid 19.
«Con riferimento al programma televisivo “Striscia la notizia” del 17 marzo 2020  nel corso del quale è andato in onda un servizio che ha richiamato la trasmissione “Carta Bianca” di Bianca Berlinguer e il confronto medico-scientifico avvenuto tra il prof. Paolo Ascierto e il prof. Massimo Galli, si precisa quanto segue. – si legge in una nota del Pascale – L’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale e il prof. Paolo Ascierto esprimono innanzitutto la più viva gratitudine verso tutti coloro che in questi giorni hanno manifestato la loro solidarietà e vicinanza nei confronti del prof. Ascierto. Ringraziano profondamente tutti i medici e tutto il personale sanitario che con competenza, dedizione e spirito di sacrificio si dedicano e continueranno a dedicarsi encomiabilmente a fronteggiare l’emergenza in atto».

«Ritengono il servizio su richiamato di “Striscia la notizia”, montato ad arte, gravemente lesivo dell’onore e della reputazione del prof. Paolo Ascierto e dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale, oltre che del tutto inopportuno e inappropriato in relazione alla drammaticità del momento che si vive,  – prosegue la nota –  denotando una mancanza assoluta di sensibilità, specie nei confronti dei medici impegnati in prima linea e di quanti, come il prof. Ascierto, sommessamente sperimentano trattamenti terapeutici e cure, peraltro con risultati positivi». «Per tali motivi, la Direzione Generale dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione Pascale e il prof. Paolo Ascierto hanno dato mandato all’avv. prof. Andrea R. Castaldo per sporgere querela per diffamazione aggravata nei confronti del conduttore della trasmissione, di quanti hanno curato il servizio e del Direttore Responsabile» conclude la nota.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Islanda, scosse di terremoto: non si registrano danni

Nella giornata di ieri si sono verificate una serie di forti terremoti in quasi tutta l'Islanda sudoccidentale arrivando alla Capitale Reykjavik, fortunatamente...

Prelievi Bancomat, aumenta la commissione? L’Antitrust indaga

L'Antitrust ha avviato un'indagine sulle nuove regole che Bancomat Spa intende applicare al sistema delle commissioni per chi preleva contanti dagli sportelli...

Champions. Atalanta, finale amaro

Altre due gare per chiudere l'andata degli ottavi di finale di Champions League. L'Atalanta, in 10 per quasi tutta la partita, regge...

Congo, i primi risultati dell’autopsia. Oggi funerali di stato per Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci

L'ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci sono rimasti uccisi in uno scontro a fuoco: non si è trattato quindi di un'esecuzione. A...

Commenti recenti