14 Giugno 2021, lunedì
Home Viaggi & Cucina Italia, Bari: ecco cosa c'è da visitare

Italia, Bari: ecco cosa c’è da visitare

Se non lo conoscete recatevi al più presto a Bari, splendido capoluogo di Puglia. Città accompagnata dal mare, ricca di fascino, storia e buon cibo non può non rientrare nei vostri programmi di viaggio. È la più grande città pugliese e un importante porto internazionale perchè si affaccia sul mare Adriatico, ha un delizioso centro storico che testimonia il suo passato ricco e variegato, nonché una vivace vita notturna sul lungomare.

Una visita in città che ci permetta di ammirarne tutte le sue principali attrazioni e luoghi d’interesse. Per esempio la Chiesa più importante e la basilica di San Nicola che ospita le reliquie del santo protettore della città e poi a seguire c’è l’antico Castello Normanno-Svevo che risale al XII secolo, ed è una delle fortezze più interessanti della Puglia e un affascinante esempio di costruzione medievale.

Risultato immagini per bari

Poi da ammirare lo Spazio Murat in Piazza Ferrarese, zona vivace e moderna che rappresenta il principale spazio di arte contemporanea in città, mentre il Teatro Petruzzelli ricostruito dopo il terribile incendio del ’91 esattamente come era stato originariamente creato nel 1903 rappresenta uno dei simboli più conosciuti di Bari. La piazza più importante è Piazza Mercantile si trova nel cuore del centro storico. È il centro commerciale della città dal XIV secolo e oggi è un posto dove mangiare, bere, incontrare persone e partecipare agli eventi.

Ma godersi Bari vuol dire soprattutto godersi le tante possibilità che il suo mare offre ogni giorno: passeggiare sul lungomare è forse la migliore attività per entrare nello spirito della città e lasciarsene contagiare. Il Lungomare Augusto Imperatore sulla costa orientale vi condurrà fino alla Mole San Antonio, dove un piccolo forte è stato trasformato in una galleria d’arte moderna. Mentre il Lungomare Nazario Sauro, costeggia il magnifico Porto Vecchio, dove la mattina presto, da i tanti pescherecci colorati, si vedono scendere pescatori di ritorno dalla battuta di pesca notturna scaricare e vendere le loro prede.

Sul molo di fronte al Teatro Margherita sarà possibile assaggiare i frutti di mare, come ricci, ostriche, cozze per un pranzo a base di pesce crudo appena pescato come i fantastici polpi conditi al limone per un pranzo freschissimo a un costo irrisorio.

Se avete altro tempo ecco che altro luogo potete visitare

  • Cattedrale di San Sabino in Bari
  • Bari Vecchia
  • Lungomare Nazario Sauro
  • Piazza Mercantile
  • Bari Pinacoteca Provinciale
  • Via Sparano
  • Egnazia
  • Parco Nationale Alta Murgia
  • Borgo Murattiano
  • Museo del Succorpo della Cattedrale
  • Teatro Petruzzelli
Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il lato positivo di un conflitto

A cura di Giuseppe Catapano  Il conflitto può essere definito come una divergenza nella quale ciascuno degli attori coinvolti vuole imporre...

COMUNICATO STAMPA

I WEEKEND DEL GUSTO A VILLA TERZAGHI Riviera Romagna sul Naviglio Grande La Romagna a due...

La diffamazione in buona fede è reato?

Ebbene, come chiarito più volte dalla giurisprudenza, presupposto del reato di diffamazione è il cosiddetto «dolo generico» ossia una “malafede attenuata”. Non è cioè...

Morta la 18enne vaccinata con AstraZeneca

E' morta la 18enne ricoverata al San Martino di Genova per una trombosi. La giovane aveva fatto pochi...

Commenti recenti