Nola, presso il Convento di Santo Spirito il Convegno per giovani imprenditori “Resto al sud: incentivi per fare impresa”

Presso il Convento di Santo Spirito a Nola, mercoledì 16 ottobre, si è svolto il Convegno “Resto al Sud:L’incentivo Che Sostiene Le Nuove Imprese”. L’evento è moderato da Espedito Pistone, giornalista TG3 Campania, con la partecipazione di illustri Professori e personalità di spicco per l’inizio dei lavori: Dott.ssa Lozzi Beatrice,relatore Invitalia, Prof.Giuseppe Catapano,responsabile area sviluppo Carpe Diem,Dott. commercialista Massimiliano Rota, esperto in valutazione del merito creditizio,Dott. commercialista Aniello Giuseppe Carillo,esperto in finanziamenti agevolati.

Il Convegno si avvale della partecipazione di illustri Professori e personalità di spicco per l’inizio dei lavori: Dott.Clemente Golino, Presidente Ass.Carpe Diem, consulente finanziario,  Gaetano Minieri, Sindaco di Nola,Raffaele Alfieri, Presidente ODCEC giovaniNola,Francesco Iovino, Vicesindaco città metropolitana di Napoli,Angelo Raffaele Alfieri,Presidente UGDCEC Nola,Giovanni Coppola ,Presidente UGDCEC Torre Annunziata.

Invitalia, Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia, nella persona della Dott.ssa Beatrice Lozzi per presentare l’agenzia alla platea e chiarire nel dettaglio quali gli obiettivi che si prefigge tra questi principalmente dare impulso alla crescita economica del Paese, puntando sui settori strategici per lo sviluppo e l’occupazione, impegnata nel rilancio delle aree di crisi e opera soprattutto nel Mezzogiorno. “Invitalia finanzia i progetti grandi e piccoli, rivolgendosi agli imprenditori con concreti piani di sviluppo, soprattutto nei settori innovativi e ad alto valore aggiunto offrendo servizi alla Pubblica Amministrazione per accelerare la spesa dei fondi comunitari e nazionali e per la valorizzazione dei beni culturali.” Prosegue illustrando “Resto al sud”, l’investimento finanziato per giovani imprenditori over 46:”Il Finanziamento Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività professionali avviate nelle regioni del Mezzogiorno, offre un’agevolazione fino a 200.000 euro per l’avvio di nuove attività professionali da parte di giovani professionisti fino a 45 anni e residente in una di queste 8 Regioni:Abruzzo,Basilicata,Calabria,Campania,Molise,Puglia,Sardegna,Sicilia. Sono finanziabili le attività professionali come, ad esempio le attività di farmacisti, infermieri professionali,medici,psicologi,agronomi,forestali,architetti,geometri,ingegneri,chimici,periti agrari,periti industriali,giornalisti.

Non tarda ad arrivare la risposta della controparte , rappresentata dal Dott. commercialista Aniello Carillo e Dott. Massimiliano Rota,esperto in valutazione del merito creditizio, invitando i giovani ad essere determinati nell’avvio di una nuova impresa e sottolineando l’importanza di affidarsi ad un professionista iscritto all’albo e non ad un millantatore.

Segue intervento del Prof.Giuseppe Catapano, responsabile area sviluppo Carpe Diem: ” Carpe Diem, in qualità di Ente Accreditato dalla Regione Campania per i Servizi al Lavoro, offre attività si supporto e consulenza per tutti coloro che intendono accedere alla nuova forma agevolativa “resto al sud”. Il 15 gennaio 2018 è stato aperto lo sportello, gestito da Invitalia, per l’accesso agli incentivi previsti dalla misura di sostegno “Resto al Sud” con la quale i giovani, di età compresa tra i 18 e i 45 anni residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia o che vorranno spostare la propria residenza in queste Regioni, potranno beneficiare di un aiuto di importo massimo di 50.000 Euro.”

Conclusivo l’intervento dell‘Avv.Angelo Turco, Giudice di Pace della città di Nola:”Noi del sud abbiamo forza imprenditoriale da vendere ma puntualmentei giovani sono soliti investirla duori dal proprio territorio ed i motivi sono molteplici tra questi la pressione fiscale e la giustizia tributaria”.

Si ringraziano gli sponsor: Invitalia,Odcec Nola,Carpe Diem servizi al lavoro,AUGE,Università popolare degli studi di Milano

a cura di Maria Parente

Written By
More from Redazione

Accertamenti fiscali a sfondo sessuale: la denuncia del dottor Lemme

|a cura di Maria Parente Si dice che l’amore non ha età...
Read More