25 Luglio 2021, domenica
Home Motori Umbria, non solo Assisi e Perugia, ma da visitare anche antichi borghi.

Umbria, non solo Assisi e Perugia, ma da visitare anche antichi borghi.

Alla scoperta di Asciano e delle terme di Chianciano

Il cuore delle Crete Senesi e Asciano vi aspettano con storie tanto antiche che, i ritrovamenti fanno risalire la sua colonizzazione all’età del bronzo e alla prima età del ferro, consegnando agli etruschi il ruolo di primi coloni di questo territorio. Entrate innanzitutto dalla porta senese: prima tappa a palazzo Corboli dove trovate l’ufficio turistico e un museo di arte sacra con una sezione Etrusca; subito a destra troverete una fontana quattrocentesca di piazza del Grano e il palazzo del Podestà.  A sinistra invece, troverete l’antica Fornacetta e, pochi passi oltre, ma solo se siete davvero romantici, progettate una sosta furtiva infilandovi nel vicolo dei Baci. Successivamente su corso Matteotti troverete l’antica chiesetta di San Bernardino e godetevi i colori vivaci delle case che vi guardano fino ad arrivare alla fontana della Pianella e alla Basilica di Sant’Agata in cui troverete il crocifisso, ritenuto miracoloso, che ha dato origine alle feste del Settembre Ascianese. L’unico ‘affresco’ da visitare è la Torre della Mencia che sorveglia il paese e buttate l’occhio oltre il portone dell’ex convento di Sant’Agostino.

Finito ad Asciano prosceguite verso Chianciano Terme. Già nel nome troverete il mood di questo luogo, rilassante per la sua bellissima vista a cavallo tra Val d’Orcia e Valdichiana e per il benessere che vi regalerete con una sosta nelle sorgenti termali, scegliendo tra quelle di acqua Santa, acqua Fucoli e acqua Sillene che sgorga sulla collina dove gli Etruschi celebravano i loro riti. Un’importante museo da visitare è quello del Museo Civico Archeologico.

 

Tra Chiusi, il suo lago e la perla della Val di Chiana

Quasi al confine con l’Umbria troverete Chiusi, antichissima città, anch’essa di  origine etrusca. Iniziate con un giretto nel centro storico dove potrete ammirare  la Concattedrale di Secondiano e troverete anche il Museo Etrusco. Immancabile da visitare è il Museo civico La Città Sotterranea, che inizia a Palazzo delle Logge e si snoda in quasi centocinquanta metri di gallerie sotterranee che ospitano l’unica esposizione in Italia dedicata all’epigrafia funeraria etrusca. A Pochi chilometri c’è anche il lago di Chiusi, dove potrete dare sfogo alla vostra voglia di bici ma anche di relax e buon cibo. Proprio qui, infatti, incrocerete il sentiero della Bonifica, un percorso ciclopedonale di circa 62 km che collega Chiusi ad Arezzo ma, se vi accontentate di qualcosa di meno, potete pedalare per un giro dei dintorni percorrendo il primo tratto della ciclabile che costeggia una parte del bacino. Dopo una sosta al tramonto sul pontile in compagnia dei pescatori, fermatevi per cena al ristorante sulle rive del lago dove gustare qualche buon piatto della tradizione; immancabile è il brustico, piatto a base di pesce abbrustolito sulla fiamma delle canne lacustri che gli regala una cottura davvero delicata.

 

Ultima tappa: Lucignano

Se vi resta ancora tempo, fermatevi a Lucignano, piccolissimo borgo tra i più interessanti esempi di urbanistica medievale che, appollaiato su una collina tra le province di Firenze, Arezzo, Siena e Perugia, ha ricoperto un ruolo strategico fin dall’antichità. Percorrete i vicoli a caccia di scorci “senesi”, gli stessi che ritroverete anche nelle opere conservate al Museo Comunale; subito fuori vi aspetta la facciata della chiesa di San Francesco e da qui sarete presto nella piazza principale, con la Collegiata di San Michele Arcangelo. A sinistra della bella scalinata che riporta alle vie del borgo, sarete sopra le Logge, pronti per uno scatto alla Rocca, proprio di fronte a voi. Abbracciati dalla pietra e dai piccoli giardinetti che si aprono inaspettatamente tra i vicoli, passeggiate con calma e senza meta fino a quando non potrete far altro che rientrare…

FONTE: www.meteweekend.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti