24 Luglio 2021, sabato
Home Italia Politica Salvini lancia nuova proposta di legge :"I maltrattamenti sugli animali da oggi...

Salvini lancia nuova proposta di legge :”I maltrattamenti sugli animali da oggi saranno puniti”

Matteo Salvini in versione animalista di ferro. Il ministro dell’Interno, dopo aver annunciato che entro l’estate partiranno controlli a tappeto nei canili e nei gattili di tutta Italia (con l’obiettivo di chiudere quellifuorilegge), annuncia un giro di vite sui condannati per maltrattamenti sugli animali.Risultati immagini per matteo salvini

“Un Paese civile punisce severamente chi abbandona o maltratta gli animali. Mi impegnerò personalmente perchè il Parlamento approvi in fretta la proposta di legge della Lega che prevede, fra le altre cose, che chi è stato condannato per maltrattamenti contro animali non possa mai più avere un altro animale domestico”, l’annuncio del leader della Lega.

Per quanto concerne invece i controlli del Viminale nelle strutture per cani e gatti, il responsabile del suddetto Dicastero fa sapere che sono stati stanziati finanziamenti pari a un milione di euro per passare al setaccio canili e gattili in tutte e venti le regioni italiane. Si tratta di un’iniziativa nata proprio al ministro dell’Interno e che sarà condotta dai propri ispettori sul territorio del Belpaese.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti