1 Marzo 2021, lunedì
Home Italia Politica Salvini a Milano: 'Chi ci chiama fascisti teme il futuro'

Salvini a Milano: ‘Chi ci chiama fascisti teme il futuro’

Dal palco della manifestazione di piazza Duomo, Matteo Salvini parla della sua politica definendola del “buon senso”: gli estremisti non esistono più ed hanno governato l’Europa per vent’anni.

Qualcuno mi dice: rallenta, stai attento, non combattere la mafia, la camorra, i poteri forti, spacciatori e razzisti. Più mi dicono rallenta, più vado avanti per il mio Paese col sorriso e la convinzione di essere nel giusto” precisa Salvini. “E’ un momento storico talmente importante per liberare il continente dall’occupazione abusiva organizzata a Bruxelles da molti anni. ‘Chi ha tradito l’Europa, il sogno dei padri fondatori, di De Gaulle e De Gasperi? I Merkel, i Macron, i Soros, gli Juncker hanno costruito l’Europa della finanza e dell’immigrazione incontrollata” ha detto Matteo Salvini dal palco a Milano. Salvini tocca anche il tema dei migranti, ribadendo ‘quella nave finchè sono ministro dell’Interno in un porto italiano non entra’ e rispondendo direttamente al Papa: ‘il governo sta azzerando i morti nel Mediterraneo, con orgoglio e spirito cristiano’.Immagine correlata

Al referendum del 26 maggio non prendo venti impegni, ne prendo uno: cambiare l’Europa da cima a fondo ma se date alla Lega il primo posto in Italia e in Europa non mollerò finché ciascuno in Italia non pagherà il 15% di tasse. Non una lira di più. Non solo non una tassa di più ma dateci forza e il coraggio per abbassarle. Perché volere è potere”. Lo dice Matteo Salvini, leader della Lega, in piazza Duomo a Milano. ‘”Questo governo ha fatto cose buone e farà altre cose buone perché la Lega è garanzia di stabilità e di futuro”.

Fonte ANSA

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pandemia e residenza fiscale

a cura di Pasquale Giordano  L’emergenza epidemiologica covid-19 e le misure adottate a livello nazionale ed internazionale per il...

L’Inter è in fuga. Cagliari e Udinese, squilli salvezza

Nel pomeriggio domenicale di serie A, l'Inter domina il Genoa e lo batte per 3-0. Giornata nera per le due genovesi (anche...

Opere d’arte e libera circolazione

A cura di Luca Filipponi Direttore  Il Decreto Ministeriale 246/2018 ha stabilito regole precise sulla documentazione...

Usa, chi sono i miliziani colpiti da Biden in Siria

 La prima azione militare dell'amministrazione di Joe Biden nella zona orientale della Siria, al confine con l'Iraq, ha colpito due milizie sostenute dall'Iran, Kataib Hezbollah e Kataib...

Commenti recenti