27 Maggio 2024, lunedì
HomeItaliaPoliticaSgarbi 'provoca' sui social: “Battisti ci costa 300 euro al giorno, meglio...

Sgarbi ‘provoca’ sui social: “Battisti ci costa 300 euro al giorno, meglio la latitanza”

Continua a far discutere l’arresto di Cesare Battisti. Dopo il ritorno in Italia dell’ex latitante e le polemiche per il video pubblicato sui social dal ministro della Giustizia Bonafede, a gettare benzina sul fuoco ci ha pensato Vittorio Sgarbi, che con un post su Facebook ha scatenato una vera e propria bufera. Risultati immagini per sgarbi

“Io sono per la latitanza. Cesare Battisti costa alle casse dello Stato 300 euro al giorno. Adesso dobbiamo dargli un tetto e garantirgli il vitto”

Queste le parole del critico d’arte, secondo cui la vera condanna per l’ex terrorista dei Pac, preso in Bolivia dopo 37 anni di latitanza e adesso detenuto nel carcere di Oristano, sarebbe stata “costringerlo ad una vita da fuggitivo”. Come era facile immaginare il web si è scatenato, tra chi ha criticato aspramente le parole di Sgarbi e chi invece l’ha presa come una provocazione.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti