24 Giugno 2024, lunedì
HomeNewsIlleciti, la repressione è veloce

Illeciti, la repressione è veloce

Quando il prossimo mese,  nei cinema italiani, uscirà Un matrimonio da favola di Carlo Vanzina sarà ben difficile che circolino liberamente  su Internet sue copie abusive. Infatti, da oggi, è in vigore il Regolamento per la tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica contenuto nell’allegato  “A” alla  Delibera Agcom n. 680/13/Cons del 12 dicembre 2013. Con 19 articoli viene  disciplinato  l’enforcement amministrativo contro differenti forme di abusiva comunicazione al pubblico di film, canzoni, più in generale di opere protette dal diritto d’autore, codificate nel Regolamento come opere digitali o come programmi. Per la  diffusione in Internet, in 35 giorni, il titolare del diritto d’autore che fa istanza all’Autorità  di rimozione, per via telematica collegandosi a  www.ddaonline.it, vedrà concluso il procedimento ed adottati i relativi provvedimenti. Il termine è abbreviato a 12 giorni nel caso di violazioni di “carattere massivo” o di grave lesione dei diritti di sfruttamento economico. Accertata la violazione, l’Agcom, attraverso il preposto Organo collegiale, ordina, al “prestatore di servizi”che svolge attività di mere conduit o di hosting nonché all’uploader (se identificabile)  o ai gestori della pagina o del sito di provvedere alla rimozione delle opere  digitali abusivamente utilizzate: ai prestatori di servizi che svolgono attività di hosting verrà ordinata la rimozione selettiva, cioè diretta alle sole opere digitali oggetto dell’istanza,  nel caso di server ubicato in  Italia, se è ubicato all’estero dovrà essere disabilitato l’accesso al sito ed in entrambi i casi avvisato l’utente finale  del motivo che ha determinato la sospensione del servizio.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti