24 Giugno 2024, lunedì
HomeMondoExpo, Obama investirà tra 40 e 50 milioni di dollari

Expo, Obama investirà tra 40 e 50 milioni di dollari

Barack Obama arriva in Italia e, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, oggi confermerà la partecipazione ufficiale degli Stati Uniti a Expo Milano 2015. L’annuncio dovrebbe avvenire successivamente al bilaterale con Matteo Renzi, previsto per le 14 e 30 a Villa Madama. E cioè durante la conferenza stampa prevista per le 16. Le condizioni minime per la partecipazione degli Stati Uniti all’esposizione universale sono state tutte rispettate. ItaliaOggi ha contattato Simone Crolla, executive vice president del padiglione Usa, nonché consigliere delegato della camera di commercio americana in Italia, che ha spiegato: «Sono impegnato per portare domani (oggi per chi legge, ndr) all’ambasciata Usa a Roma tra 15 e venti ceo di importanti corporation americane. Dovranno incontrare il segretario di stato americano, John Kerry. Alcuni di essi hanno già assicurato il loro contributo economico all’investimento. Altri molto probabilmente si affiancheranno, dopo l’imprimatur del governo Usa alla partecipazione. E si consorzieranno con l’Usa pavillon». A firmare materialmente il contratto con la società Expo spa sarà comunque un delegato del presidente Usa. Potrebbe essere lo stesso Kerry o l’ambasciatore americano a Roma, John R. Phillips. Va ricordato che il padiglione americano non è finanziato da soldi pubblici, ma da una raccolta fondi tra finanziatori privati. L’ammontare dell’investimento complessivo oscilla tra i 45 e i 50 milioni di dollari. «In tempi di vacche magre si tratta di un investimento americano sull’Italia molto importante», chiosa Crolla. «Faccio presente che non è un investimento fatto con fondi pubblici federali, ma essendo frutto dell’investimento di tante diverse aziende acquista ancora più valore. La mia speranza», aggiunge, «è che qualcuna di queste corporation decida di restare in Italia a fare investimenti». E sulla copertura finanziaria minima richiesta per costruire il padiglione Crolla svela: «A mio giudizio abbiamo raggiunto le condizioni sufficienti per assicurare al presidente Obama la serenità per firmare la partecipazione ufficiale con Expo».

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti