Città della Scienza, salta l’accordo. A sorpresa niente firma per la ricostruzione

È saltata a sorpresa la firma dell’accordo di programma quadro per la ricostruzione di Città della Scienza prevista per oggi. Alla base della rottura contrasti tra Comune e Regione sulla questione della bonifica di Bagnoli che il Comune vorrebbe fosse inserita nell’accordo. La fumata nera è arrivata in extremis al termine di una riunione tra i rappresentanti delle istituzioni locali negli uffici del museo scientifico con il ministro Stefania Giannini pronta alla firma che aspettava nella sala Auditorium.

E poprio il ministro non ha nascosto la delusione dinanzi al colpo di scena della mancata firma dell’accordo di programma per la ricostruzione di Città della Scienza. «Avrei preferito trovare un accordo concluso e non un diavolo che si annida nei dettagli come sempre. L’accordo non è saltato, ma deve essere perfezionato. Quello che mi è stato detto dai rappresentanti istituzionali è che devono essere perfezionati alcuni aspetti e forse era meglio se lo facevano nei giorni scorsi».

«La bonifica di Bagnoli – ha aggiunto il ministro – è un aspetto importante che credo possa essere assolutamente incluso. C’è un provvedimento del 2011 al quale credo si ispireranno sia la Regione che il Comune».

Written By
More from genteattiva

Regime dei minimi inapplicabile al socio di studio professionale

D: Un soggetto che svolge come socio la propria attività in uno...
Read More