23 Febbraio 2024, venerdì
HomeNewsEquitalia può notificare anche nelle sedi operative

Equitalia può notificare anche nelle sedi operative

Equitalia può notificare presso la sede operativa delle aziende anche se in quella legale è presente un impiegato. La competenza del giudice, quindi, si radica in relazione al luogo dove si svolge effettivamente l’attività d’impresa. È quanto affermato dalla Corte di cassazione con l’ordinanza n. 3077 dell’11 febbraio 2014.
I Supremi giudici hanno quindi dato torto a una società che si era opposta alla procedura esecutiva avviata dalla società di riscossione presso il tribunale del luogo ove era situata la sede legale, Roma. Il collegio di legittimità ha dichiarato che l’opposizione andrà invece presentata a Bologna, città nella quale si svolge l’attività effettiva dell’azienda. Per arrivare a questa conclusione Piazza Cavour ha chiarito che in materia di espropriazione forzata di crediti, la previsione della competenza del giudice del luogo di residenza del debitore (artt. 26, secondo comma, e 543, secondo comma, n. 4) comporta, ove il terzo debitore sia una persona giuridica, la facoltà del creditore procedente di ricorrere al foro della sede legale della persona giuridica oppure, in alternativa, a quello del luogo in cui la stessa ha uno stabilimento e un rappresentante autorizzato a stare in giudizio per l’oggetto della domanda.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti