5 Marzo 2024, martedì
HomeItaliaEconomiaL'Europa pesa sui ricavi trimestrali di Vodafone

L'Europa pesa sui ricavi trimestrali di Vodafone

Il persistere di condizioni sfavorevoli in Europa e i minori introiti derivati dal mercato di servizi hanno costretto Vodafone a chiudere il terzo trimestre con un crollo del fatturato del 3,6% a 10,98 miliardi di sterline. A incidere sul risultato, che ha comunque battuto le aspettative degli analisti ferme a 10,86 mld di sterline, è stata soprattutto la caduta dei ricavi del 9,6% registrata in Europa. Secondo l’amministratore delegato del gruppo Vittorio Colao, nel Vecchio continente “le condizioni sono ancora difficili, ma continueremo a rispondere alle sfide che questo mercato presenta con il nostro modello operativo e con l’efficienza dei costi”. Altro fattore a pesare sui conti del colosso britannico è stato il crollo dei ricavi derivanti dalla prestazione di servizi, che rappresentano la maggior parte degli introiti del gruppo. Il dato è infatti scivolato del 4,8%, dopo aver già riscontrato una caduta del 2,6% nello stesso periodo dell’anno scorso. Vodafone ha comunque reiterato la guidance per l’attuale esercizio fiscale, prevedendo un utile operativo di 5 miliardi di sterline e flussi di cassa operativi compresi tra i 4,5 mld e i 5 mld.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti