23 Febbraio 2024, venerdì
HomeNewsElezioni comunali, ridisegnate le schede

Elezioni comunali, ridisegnate le schede

Schede per le votazioni alle elezioni comunali ridisegnate al fine di evitare stampe di dimensioni troppo elevate ed eccessivamente onerose ed allo scopo di semplificare le operazioni di voto e di scrutinio. Queste le finalità del decreto del ministero dell’interno 24 gennaio 2014, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 27 di ieri e avente a oggetto “Determinazione dei nuovi modelli di schede di votazione per le elezioni comunali”. Il decreto ricolloca i contrassegni delle liste a norma dell’art. 1, comma 400, lettera m), della legge n. 147 del 2013 (la legge di Stabilità per il 2014), in base al quale un decreto dell’Interno non avente natura regolamentare, avrebbe appunto dovuto determinare, entro il 31 gennaio 2014, i nuovi modelli di schede di votazione per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale. Nello specifico, sulle schede del primo turno dei comuni più grandi, i contrassegni delle liste collegate saranno riportati sotto, e non più a fianco, ai nominativi dei candidati alla carica di sindaco ad essi collegati.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti