15 Maggio 2021, sabato
Home News Le riforme possibili. Inaugurazione dell’Anno Giudiziario dei Penalisti Italiani (1 febbraio 2014,...

Le riforme possibili. Inaugurazione dell’Anno Giudiziario dei Penalisti Italiani (1 febbraio 2014, Firenze)

Si terrà il 1° febbraio 2014 a Firenze, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, la giornata inaugurale dell’Anno Giudiziario dei Penalisti Italiani.

Dopo il saluto del Presidente della Camera Penale di Firenze, Avv. Eriberto Rosso, a partire dalle ore 10.30 sulla questione “Certe volte ho delle idee che non condivido – Il dolce e l’amaro delle Commissioni Ministeriali” prenderanno la parola l’Avv. Valerio Spigarelli, il Dott. Giovanni Canzio, il Prof. Glauco Giostra, il Prof. Francesco Palazzo, il Dott. Domenico Carcano, il Dott. Giuseppe Santalucia.

Dalle ore 12.00 verrà affrontato il tema “Politica vuol dire realizzare – La road map delle riforme possibili” cui prenderanno parte l’On.le Alessia Morani, l’On.le Enrico Costa e l’On.le Francesco Paolo Sisto.

Dalle ore 14.30 sul tema “Realizzare e difendere il giusto processo – Le cose da fare e, soprattutto, quelle da non fare” sarà la volta del Prof. Giorgio Spangher, dell’Avv. Roberto Bruni, dell’Avv. Matteo Pinna, dell’Avv. Francesco De Minicis, dell’Avv. Alessandro De Federicis e dell’Avv. Beniamino Migliucci.

Dalle ore 15.30 prenderà il via il dibattito.

Concluderà alle ore 16.30 l’Avv. Vinicio Nardo.

Interverrà il Ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Più di 70 mila imprese rischiano di chiudere, quasi 20 mila al Sud

Sono a forte rischio di espulsione dal mercato 73.200 imprese italiane tra 5 e 499 addetti, il 15% del totale, di cui quasi...

COMUNICATO STAMPA

PREMIO NAZIONALE ED INTERNAZIONALE PER LA POESIA E LA NARRATIVA“MARIA DICORATO” L’Associazione Pro(getto) Scena Edition ETS nasce con l’obiettivo...

Draghi:”Bisogna investire sulle donne e sulla possibilità di avere figli”

"Un'Italia senza figli è un'Italia che non crede e non progetta. È un'Italia destinata lentamente a invecchiare e scomparire.

Commenti recenti