26 Febbraio 2024, lunedì
HomeItaliaEconomiaIl Superbollo non ha generato il gettito atteso

Il Superbollo non ha generato il gettito atteso

Il governo sarebbe pronto a cancellare il superbollo sulle auto più potenti. La misura introdotta dal decreto Salva-Italia, firmato dal governo Monti, che introdusse una sovrattassa per le macchine di lusso, dovrebbe, quindi, andare definitivamente in soffitta. Già a partire dai prossimi giorni è, infatti, in programma un incontro tra esponenti del settore auto e il governo. Sarebbe, però, già emersa la disponibilità a fare un passo indietro per ridare un po’ di ossigeno a un mercato che, soprattutto nel settore delle auto di lusso, ha vissuto un 2013 di forte contrazione. Si tratta, però, solo di una delle ipotesi su cui sarà necessario un confronto al tavolo del Ministero dello Sviluppo. A tale proposito, già a settembre, il viceministro dell’economia, Luigi Casero, aveva evidenziato che il superbollo «è stato un errore, ma costa pochissimo toglierlo. Il settore dell’auto, infatti, è trainante per cui è fondamentale un’azione di sostegno». Ora la decisione sarebbe matura. Dal 1° gennaio 2012 tutte le vetture con oltre 185 kW hanno pagato 20 euro per ogni kW oltre quella soglia. La misura, però, secondo i più recenti dati in materia, non avrebbe garantito il gettito previsto che, anzi, si sarebbe ridotto a causa di una vera e propria migrazione delle auto di lusso verso altri mercati, in particolare nell’Europa dell’Est. In sostanza, l’eliminazione della sovrattassa avrebbe un impatto molto limitato sul gettito nel breve periodo e potrebbe invece assicurare un aumento degli introiti per lo stato nel medio periodo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti