18 Aprile 2024, giovedì
HomeNewsSommerso, stop alle notifiche

Sommerso, stop alle notifiche

Stop alla notifica delle sanzioni. Fino alla conversione in legge del dl n. 145/2013 che ha aumentato del 30% la maxi-sanzione sul lavoro in nero e decuplicato quelle sull’orario di lavoro, il ministero del lavoro blocca la notificazione dei verbali relativi alle violazioni poste in essere dal 24 dicembre. Lo spiega nella lettera circolare prot. n. 22277/2013.

Misure contro il nero. Dal 24 dicembre, spiega il ministero, è in vigore l’art. 14 del dl n. 145/2013 che aumenta gli importi di alcune sanzioni sul lavoro. La novità, introdotta «al fine di rafforzare l’attività di contrasto al fenomeno del lavoro sommerso e irregolare e di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro», serve a finanziare l’assunzione di 250 ispettori del lavoro (si veda ItaliaOggi del 27 dicembre).

Le sanzioni maggiorate del 30%. In due ipotesi le sanzioni sono incrementate del 30%. Si tratta della sanzione sul lavoro nero (maxi-sanzione) e della somma aggiuntiva per la revoca del provvedimento di sospensione dell’attività d’impresa. La prima sanzione si applica in caso d’impiego di lavoratori subordinati senza la preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro da parte del datore di lavoro (la «Co»).

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti