23 Febbraio 2024, venerdì
HomeNewsArriva anche la tassa sui vulcani

Arriva anche la tassa sui vulcani

Arriva la tassa sui vulcani: fino a cinque euro per avvicinarsi alle zone dove si svolgono eruzioni, da versare alle guide vulcanologiche o da altri soggetti individuati dall’amministrazione comunale con apposito avviso pubblico. Cambia la normativa sul bonus mobili, che viene confermato per il 2014 con la specificazione che per quanto riguarda il limite del beneficio si torna al 50% delle spese sostenute su un ammontare complessivo non superiore a 10 mila euro. E per quanto riguarda i professionisti, confermato l’inserimento della norma sull’equipollenza commercialisti-revisori. Il Consiglio dei ministri ha dato ieri il via libera al decreto mille proroghe, costruito, come ha spiegato il premier Enrico Letta alla fine della riunione, “attraverso l’originario decreto proroghe con altre necessarie misure su alcuni impegni che abbiamo dovuto, come ogni anno mettere”. Sono entrate dunque “norme essenziali del testo cosiddetto salva Roma che abbiamo deciso di non portare a termine in Parlamento per l’eterogeneità delle norme che ne erano venute fuori”, ha affermato il presidente del Consiglio, il quale ha anche reso noto che durante la riunione sono state avviate le procedure per la conferma di Giovanni Tria a presidente della scuola superiore della Pubblica amministrazione e la nomina di Piercarlo Padoan a presidente dell’Istat. Tra le misure approdate nel provvedimento, quelle, ha detto Letta, ”la cui non approvazione avrebbe apportato danni ai bilanci” e cioè “la materia fiscale col bilancio del comune di Roma e i cosiddetti affitti d’oro”. E in materia fiscale, da segnalare la frenata sulla web tax: modificando la legge di Stabilità si sposta infatti al 1° luglio 2014 l’entrata in vigore dell’obbligo di partita Iva per gli operatori commerciali Internet. Introducendo anche la verifica di compatibilità della norma con il diritto europeo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti