20 Settembre 2021, lunedì
Home News Colesterolo, combatterlo a tavola. Con olio, avena, noci e vino rosso

Colesterolo, combatterlo a tavola. Con olio, avena, noci e vino rosso

Dodici alimenti che abbassano naturalmente i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Il quotidiano online Wired fa l’elenco dei cibi utili contro l’LDL.

Avena: bastano due porzioni di avena per abbassare il colesterolo LDL del 5% in sei settimane. Merito del beta-glucano, capace di assorbire il colesterolo LDL.
Vino rosso: uno studio compiuto della Universidad Complutense de Madrid ha dimostrato che l’uva rossa Tempranillo è capace di agire sul colesterolo grazie al suo alto contenuto di fibre. Il livello di LDL in questo caso diminuisce perfino del 12% in sei settimane.
Salmone fresco, aringhe e sgombri: grazie agli acidi grassi omega 3 è in grado di prevenire malattie cardiache e demenza senile, e aumenta il livello del colesterolo buono (HDL) fino al 4%.
Noci, mandorle e pistacchi: uno studio dell’ American Journal of Clinical Nutrition ha rivelato che consumare 4o grammi al giorno di noci intere, sei giorni alla settimana per un mese può ridurre il colesterolo totale del 5% e quello cattivo del 9%.
Fagioli: mezza tazza di fagioli al giorno può far diminuire il colesterolo cattivo dell’8%.
Tè nero: per una volta tanto non si decanta il tè verde. Quello nero riesce a ridurre i grassi nel sangue del 10% in tre settimane.
Cioccolato: oltre ad essere ricco di antiossidanti aumenta il livello di colesterolo buono. Deve però essere molto ricco di cacao: almeno il 70%.
Margarina: grazie ai fitosteroli, in grado di bloccare l’assorbimento del colesterolo da parte dell’intestino umano, la margarina vegetale è consigliata al posto del burro nelle persone con LDL alto.
Spinaci, biete, cicoria: ricchi di luetina proteggono gli occhi e aiutano il corpo ad eliminare il colesterolo in eccesso.
Avocado: molto calorico ma altrettanto ricco di grassi mono-insaturi, in grado di abbassare il colesterolo cattivo.
Aglio: oltre a regolare la pressione sanguigna e a proteggere dalle infezioni abbassa il colesterolo cattivo, rendendo le arterie più resistenti alle placche di LDL.
Olio d’oliva: riduce il colesterolo cattivo e i lipidi, grazie agli acidi grassi mono-insaturi in esso contenuti.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

COMUNICATO STAMPA: al via le riprese di “sartu’ ” la sitcom che coniuga comicità e cucina

Maurizio Mattioli ed Enzo Salvi, esilaranti protagonisti dell’”Italian Comedy” sono i brillanti interpreti di Sartu’, un nuovo format televisivo prodotto dalla “MAX...

Putin, Russia Unita conferma la sua leadership

Il presidente russo Vladimir Putin stima "positivamente" il risultato elettorale del suo partito Russia Unita nelle legislative svoltesi tra venerdì a domenica....

Al via da oggi con la terza dose. In Israele, l’efficacia torna al 95%

L'Italia parte oggi con la terza dose per le persone immunocompromesse, trapiantati e malati oncologici con determinate specificità, circa tre milioni di...

Alitalia pubblica il bando per la cessione del marchio

Parte la gara per la cessione del brand Alitalia. La società in amministrazione straordinaria ha infatti pubblicato su diversi quotidiani l'invito agli...

Commenti recenti