5 Marzo 2024, martedì
HomeItaliaEconomiaSace lavora a progetti per 300 milioni nell'area del Caucaso

Sace lavora a progetti per 300 milioni nell’area del Caucaso

Infrastrutture, costruzioni, meccanica strumentale ed energia: questi i settori di punta su cui Sace sta attualmente lavorando nella regione caucasica (Armenia, Azerbaigian e Georgia), per un valore totale di 300 milioni di euro. Lo ha annunciato oggi il gruppo assicurativo-finanziario italiano sbarcato a Baku dopo una due giorni di incontri tecnici in Georgia, in occasione della missione di sistema organizzata da Ice e Confindustria in Azerbaigian. Iniziative che confermano la crescente attenzione verso una regione a elevato potenziale di business, sia per le imprese di dimensioni più grandi sia per le pmi. Oltre alla collocazione geografica strategica e alle abbondanti riserve energetiche, l’area caucasica offre infatti un business climate in costante miglioramento, grazie alla ritrovata stabilità politica e al successo delle misure di consolidamento macroeconomico, preparandosi a generare considerevoli margini di crescita per l’export italiano in una gamma di settori diversificata: non solo nei comparti a medio-alta tecnologia, ma anche nel manifatturiero (le cosiddette tre A del Made in Italy tradizionale: abbigliamento, alimentari, arredamento) e nei servizi, in particolare il turismo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti