12 Maggio 2021, mercoledì
Home Italia Economia ABB e l'efficienza energetica

ABB e l’efficienza energetica

Le preoccupazioni sempre più diffuse per i cambiamenti climatici causati dalle emissioni inquinanti dovute per gran parte alle attività umane, unite all’aumento dei prezzi energetici, hanno incrementato negli ultimi anni l’attenzione verso politiche di efficienza energetica.

In particolare l’ambito energetico è esplicitamente affrontato da una serie di interventi legislativi, in continua evoluzione, che rappresenta il riferimento in ambito di efficienza energetica. In questo senso, si è ritenuto di affrontare il problema su due piani diversi ma strettamente legati, uno tendente allo sviluppo delle fonti di energia rinnovabili, l’altro tendente all’utilizzo razionale ed ottimizzato delle fonti di energia tradizionali. E’ chiaro che queste due linee hanno i medesimi obiettivi, rendersi progressivamente più indipendenti da fonti energetiche in via di esaurimento, ridurre l’inquinamento atmosferico e le relative conseguenze, ottenere questo attraverso un ritorno anche di tipo economico.

La focalizzazione di ABB sul tema dell’efficienza energetica si applica, in prima battuta, ai processi e alle attività interne e si sviluppa ampiamente sul fronte delle soluzioni rivolte all’intera catena del valore dell’energia.

Dall’estrazione delle risorse e dalla loro trasformazione in elettricità, GPL o prodotti derivati dal petrolio, fino al loro utilizzo efficiente nell’industria, nei trasporti e nel terziario/residenziale.

L’ampia offerta di ABB nel campo dell’efficienza energetica, comprende oltre ad azionamenti, tecnologie di trasmissione dell’energia, sistemi di controllo industriali, anche il servizio di Auditing Energetico, in cui si mette a disposizione del cliente l’ampia esperienza maturata da ABB nel settore.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il matrimonio in crisi con la pandemia

Il covid e il lockdown hanno messo e stanno mettendo a dura prova la tenuta della famiglia italiana. ...

Ue: l’Italia potrebbe crescere del 4,2 % quest’anno

Dalle previsioni economiche di primavera pubblicate dalla Commissione europea nel 2021 il Pil dell'Italia crescerà del 4,2% nel 2021 e del 4,4%...

Italia si, Italia no: le nuove forme di turismo, dalle protesi ai vaccini

Il turismo ha assunto nell’ultimo ventennio un’accezione sempre più variegata con particolare riferimento alle opportunità ed ai vantaggi che questo stesso offre....

Amministrative Letta: “A Torino e Roma nessuna possibilità di convergenza Pd-M5S”

Il segretario dem: "Due città dove nel 2016 il Pd ha straperso e dove sono andate al governo due sindache sul cui...

Commenti recenti