12 Maggio 2021, mercoledì
Home Italia Economia Sul catasto 270 mln

Sul catasto 270 mln

Un altro passo verso la riforma del catasto. All’interno della legge di stabilità è, infatti, previsto lo stanziamento di 270 milioni di euro, spendibili in sei anni a partire dal 2014, per consentire l’attuazione del progetto di riforma contenuto all’interno della delega fiscale. La disposizione, inserita all’interno dell’art. 9 comma 14 (Rifinanziamento esigenze indifferibili e ulteriori finanziamenti), consente la spesa di 20 milioni di euro per l’anno 2014 e di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2015 al 2019, a conferma del quinquennio necessario per l’attuazione della riforma del catasto, così come più volte sottolineato dal direttore delle Entrate, Attilio Befera (si veda ItaliaOggi del 5 giugno 2013). I fondi in questione vanno ad aggiungersi ai 100 milioni di euro stanziati a favore dell’Agenzia delle entrare (art. 9, comma 13) come contributo integrativo alle spese di funzionamento per il 2014.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il matrimonio in crisi con la pandemia

Il covid e il lockdown hanno messo e stanno mettendo a dura prova la tenuta della famiglia italiana. ...

Ue: l’Italia potrebbe crescere del 4,2 % quest’anno

Dalle previsioni economiche di primavera pubblicate dalla Commissione europea nel 2021 il Pil dell'Italia crescerà del 4,2% nel 2021 e del 4,4%...

Italia si, Italia no: le nuove forme di turismo, dalle protesi ai vaccini

Il turismo ha assunto nell’ultimo ventennio un’accezione sempre più variegata con particolare riferimento alle opportunità ed ai vantaggi che questo stesso offre....

Amministrative Letta: “A Torino e Roma nessuna possibilità di convergenza Pd-M5S”

Il segretario dem: "Due città dove nel 2016 il Pd ha straperso e dove sono andate al governo due sindache sul cui...

Commenti recenti