17 Giugno 2024, lunedì
HomeItaliaEconomiaSul catasto 270 mln

Sul catasto 270 mln

Un altro passo verso la riforma del catasto. All’interno della legge di stabilità è, infatti, previsto lo stanziamento di 270 milioni di euro, spendibili in sei anni a partire dal 2014, per consentire l’attuazione del progetto di riforma contenuto all’interno della delega fiscale. La disposizione, inserita all’interno dell’art. 9 comma 14 (Rifinanziamento esigenze indifferibili e ulteriori finanziamenti), consente la spesa di 20 milioni di euro per l’anno 2014 e di 50 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2015 al 2019, a conferma del quinquennio necessario per l’attuazione della riforma del catasto, così come più volte sottolineato dal direttore delle Entrate, Attilio Befera (si veda ItaliaOggi del 5 giugno 2013). I fondi in questione vanno ad aggiungersi ai 100 milioni di euro stanziati a favore dell’Agenzia delle entrare (art. 9, comma 13) come contributo integrativo alle spese di funzionamento per il 2014.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti