8 Maggio 2021, sabato
Home News Commerciante svuotava le slot e simulava furto per debiti

Commerciante svuotava le slot e simulava furto per debiti

Era in completo dissesto finanziario a causa dell’uso smodato di sostanza stupefacenti come la cocaina così un esercente di Merano in provincia di Bolzano ha pensato di far cassa a modo suo svaligiando le slot dei videopoker che aveva nel locale commerciale. Dopo aver prelevato il contante nelle macchinette per la prima volta e denunciato un finto furto, l’uomo ha pensato di poter ritentare l’impresa una seconda volta con la stessa tecnica ma è stato scoperto dai carabinieri. I militari dell’arma infatti insospettiti dalle troppe incongruenze nel racconto del commerciante e dai continui furti hanno avviato un’inchiesta sul caso che ha portato alla luce il finto furto e all’arresto di quattro persone. In breve tempo, infatti l’indagine dei carabinieri, coordinata dal Pm di Bolzano Igor Secco, ha scoperto che l’uomo era un abituale assuntore di cocaina e che frequentava personaggi poco raccomandabili del mondo della droga. A questo punto sono scattati ulteriori controlli che hanno scoperto un traffico di droga tra Milano, Novara e Bolzano. Questa mattina su disposizione del gip di Bolzano, Silvia Monaco, sono state così eseguite quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere e numerose perquisizioni nei confronti di una quindicina di indagati accusati avari titolo di detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti