13 Aprile 2021, martedì
Home Italia Economia Indici finanziari, l'Ue propone giro di vite

Indici finanziari, l’Ue propone giro di vite

La Commissione europea ha proposto un pacchetto di misure legislative intese a regolamentare gli indici finanziari, come Libor o Euribor, per accrescerne la trasparenza ed evitare il ripetersi degli scandali dell’estate scorsa, quando emerse che molti indici erano manipolati. «Questi indici sono al centro del sistema finanziario: sono cruciali per i nostri mercati, così come per i mutui e per i risparmi di milioni di persone», ha affermato l’eurocommissario al mercato interno Michel Barnier, «eppure a oggi sono ampiamente privi di regolamentazioni e vigilanza». Le proposte elaborate dall’Ue prevedono innanzitutto un rafforzamento di governance e controlli sul processo di formazione degli indici, richiedendo autorizzazioni preventive delle autorità per gli enti che partecipano all’elaborazione. Previsti anche meccanismi che dovrebbero assicurare miglioramenti su qualità e affidabilità dei dati forniti e regole di maggiore trasparenza: ad esempio sarà obbligatorio spiegare cosa un indice intenda misurare e quali problematicità possa implicare, e alcuni nuovi possibili obblighi a carico delle banche quando vogliono utilizzare questi indici come riferimento nei contratti di mutuo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

No Tav, scontri in Val Susa

In Val Susa ( San Sidero)  nella notte ci sono state delle tensioni tra No Tav e forze dell’ordine per l’avvio dei...

Protesta “Io apro”: scontri e bombe carta a Roma

Centro blindato a Roma e tutte le zone ztl chiuse per evitare assembramenti durante la manifestazione non autorizzata davanti a Montecitorio.

Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Daunte Wright un ragazzo afroamericano di 20 anni è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis. L’episodio ha...

Commenti recenti