17 Giugno 2024, lunedì
HomeItaliaImmigrazione: confronto dei programmi dei partiti candidati alle elezioni europee

Immigrazione: confronto dei programmi dei partiti candidati alle elezioni europee

A cura di Ionela Polinciuc

L’immigrazione è uno dei temi centrali nel dibattito politico europeo e occupa uno spazio significativo nei programmi dei principali partiti in corsa alle elezioni europee del 2024. Le proposte dei partiti di maggioranza si concentrano sulla lotta all’immigrazione clandestina, i rimpatri e la cooperazione con gli Stati di origine. Le forze di opposizione, invece, parlano di missioni di salvataggio, superamento del Patto sulla migrazione e l’asilo e degli accordi di Dublino, progetti di accoglienza diffusa e ricollocamenti più efficaci. Ecco un confronto dettagliato dei programmi dei principali partiti:

Fratelli d’Italia Fratelli d’Italia, guidato dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni, propone che sia l’Europa a decidere chi entra sul proprio territorio, contrastando le organizzazioni criminali e stabilendo una cooperazione con gli Stati terzi. Le loro proposte includono promuovere accordi di cooperazione con gli Stati terzi per il contrasto all’immigrazione clandestina, rafforzare il controllo delle frontiere dell’UE e potenziare il sistema europeo dei rimpatri.

Forza Italia-Noi Moderati Il programma di Forza Italia-Noi Moderati si concentra sul contrasto all’immigrazione clandestina e ai trafficanti, sulla necessità di accordi bilaterali con i Paesi di transito e su un Piano Marshall per l’Africa. Le loro proposte includono proteggere i confini dall’immigrazione clandestina, rafforzare le frontiere esterne dell’UE e stipulare accordi bilaterali con i Paesi di transito.

Lega La Lega, guidata dal vicepremier Matteo Salvini, propone di rafforzare la difesa dei confini europei per prevenire le partenze dei clandestini verso l’Europa. Le loro proposte includono consolidare ulteriormente la cooperazione con gli Stati di origine, riformare il sistema europeo di asilo e adottare regole per sanzionare i trafficanti di esseri umani.

Partito Democratico Il Partito Democratico propone un cambiamento radicale delle politiche europee in materia di immigrazione, mostrando più ambizione, coraggio e condivisione della responsabilità dell’accoglienza. Le loro proposte includono superare il Patto sulla migrazione e l’asilo e gli accordi di Dublino, garantire un’Europa che accoglie e governa la migrazione in base ai principi di solidarietà, responsabilità e legalità.

Movimento 5 Stelle Il Movimento 5 Stelle propone di istituire vie legali di accesso per garantire il diritto di asilo in modo legale e sicuro, minando il modello di business dei trafficanti di esseri umani. Le loro proposte includono la creazione di task force di esperti per esaminare le domande di asilo, un sistema di ricollocamento automatico ed obbligatorio dei richiedenti asilo tra tutti i Paesi europei e una missione europea di search and rescue nel Mediterraneo.

Azione-Siamo Europei Azione-Siamo Europei propone un approccio che combina politiche di integrazione, investimenti in programmi di accoglienza e un aumento della quota di immigrazione regolare. Le loro proposte includono stabilire un meccanismo di ricollocamento equo, garantire investimenti in programmi di integrazione e aumentare la quota di immigrazione regolare.

Stati Uniti d’Europa Stati Uniti d’Europa propone un approccio basato sulla solidarietà, sull’accoglienza e sulla responsabilità condivisa, ostacolando il ricorso a tecniche di esternalizzazione delle frontiere e riformando Frontex per un controllo efficace delle frontiere esterne dell’UE.

Alleanza Verdi-Sinistra Alleanza Verdi-Sinistra propone un nuovo approccio basato su principi di umanità, solidarietà e responsabilità condivisa, riformando il Patto sulla migrazione e l’asilo e contrastando ogni forma di respingimento e di deportazione illegale. Le loro proposte includono rinegoziare il Sistema europeo comune di asilo, investire in politiche di inclusione ed integrazione e stabilire un meccanismo vincolante per la condivisione del trattamento delle domande di asilo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti