23 Febbraio 2024, venerdì
HomeConsulente di StradaUn cittadino può costruire o sistemare un marciapiede a proprie spese?

Un cittadino può costruire o sistemare un marciapiede a proprie spese?

A cura di Alfredo Mariani

Un cittadino può costruire o sistemare un marciapiede a proprie spese?

Ebbene, quando un cittadino decide di riparare una strada, ponte e cosi via, bene appartenente al comune, non è che non possa proporsi per riparare strade e marciapiedi a spese proprie ma, prima di farlo, deve chiedere il permesso al Comune e, verosimilmente, mostrare il progetto di come intende eseguire i lavori.

Detto questo, ricordiamo che secondo la legge italiana, è necessario richiedere un permesso al Comune prima di intraprendere lavori su qualsiasi bene pubblico, sia esso una strada, una fontana, un ponte, un marciapiedi, una costruzione di qualsiasi tipo. E ciò per una semplice e banale considerazione: l’amministrazione è custode dei beni pubblici e, come tale (anche ai sensi dell’articolo 2051 del cod. civ.), responsabile civilmente per i danni prodotti da essi. Dunque deve accertarsi che le opere siano eseguite in modo corretto, in modo cioè da non provocare danni ulteriori ai cittadini.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti