6 Febbraio 2023, lunedì
Home Italia Cronaca Tragedia Ischia: Adesso indaga la Procura

Tragedia Ischia: Adesso indaga la Procura

A cura di Ionela Polinciuc

A poche ore dalla tragica e devastante colata di fango e massi che ha travolto la località di Casamicciola, la terra continua a cedere proprio a causa del fango ed instabilità del terreno.

Giuseppe Conte, l’ex sindaco di Casamicciola, ha affermato: ‘’ Nel momento che l’isola di Ischia si trova in questa situazione e ci sono degli allarmi, che io ho dato, era necessario che questi cittadini fossero avvertiti, voi di qua ve ne dovete andare perché è pericoloso”.

Proprio 4 giorni prima della tragedia, come riferito dall’ex sindaco e dimostrato dalle pec inviate alle autorità competenti, per avvisare che i cittadini di Casamicciola erano in pericolo. Ma le sue avvertenze, non sono state ascoltate.

Purtroppo, dopo l’avvenuta tragedia che ha fatto un numero considerevole di vittime, ancora le ricerche degli ultimi quattro dispersi sono proseguite per tutta la notte. I vigili, hanno controllato accuratamente il terreno della tragedia, ritrovando altre vittime. Nella mattinata, stremati di lavoro, dopo ore e ore di ricerche, i vigili, si sono dati il cambio con alcune squadre per riuscire a spalare il fango.

Adesso, la Procura di Napoli indaga sugli allarmi dell’ex sindaco che non sono stati ascoltati.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo per oggi 5 febbraio 2023

Ariete (21 marzo-19 aprile) La crescita è possibile quando ti senti sicuro di te stesso. Circonda la tua vita...

Oroscopo per oggi 4 febbraio 2023

Ariete (21 marzo-19 aprile) Potresti ottenere un carico di lavoro aggiuntivo sul posto di lavoro o potrebbe essere necessario...

La giusta mentalità per il successo personale: Risponde Dott.ssa Di Mambro Dolores

A cura di Ionela Polinciuc Dott.ssa Di Mambro Dolores - pedagogista e docente: La giusta mentalità per il successo...

Telefonata anonima annuncia attentato a Bologna

A cura di Ionela Polinciuc “A Bologna ci sarà un grave attentato per i fatti relativi a Cospito”. È...

Commenti recenti