28 Novembre 2022, lunedì
Home L'Opinione Jaboni: “La musica è parte della mia vita”

Jaboni: “La musica è parte della mia vita”

A cura di Ionela Polinciuc

La musica, la vita delle persone è costantemente accompagnata da essa.

La musica è una fortuna ed è la nostra vera terapia, come diceva Ezio Bosso

Al riguardo, abbiamo intervistato Jaboni.

Cosa rappresenta la musica per te?

La musica è parte della mia vita, delle mie giornate, dei miei pensieri. é come se fosse un pezzo del mio corpo, della mia anima. C’è sempre stata, rappresenta un punto fermo nella mia vita, rappresenta il mio obiettivo, il mio sogno, ciò che mi fa stare bene sempre.

“Out of water”:riguarda una storia particolare di cui vuoi parlarci?

Out of water prende spunto da un pezzo della mia vita, ma vuole raccontare quella situazione particolare che a volte ci troviamo a vivere in cui ti rendi conto di non aver dato ascolto a chi ti chiedeva una mano, al rimpianto di non aver fatto abbastanza, perché troppo presi dalle nostre vite. Il brano vuole in un certo modo invitare l’ascoltatore a prestare attenzione a tutti i segnali che provengono dalle persone che amiamo, perché sono sempre preziosi.

Progetti attuali e futuri?

Anche se Out of Water è uscito da qualche settimana, sto lavorando al prossimo singolo che penso di far uscire entro la fine dell’anno. Prevedo inoltre l’uscita del mio primo EP all’inizio del 2023. Sto anche organizzando un live che anticipi l’uscita dell’EP a dicembre a Largo Venue a Roma.

Cosa ne pensi della musica di oggi?

La musica è in continua evoluzione, e non si può dire che questo sia un bene né un male, perché è normale così. La musica segue il processo di cambiamento che la società stessa vive. E’ tutto molto veloce e caotico oggi, siamo voraci di novità e questo fa si che la richiesta di nuova musica è sempre più pressante e si fa fatica a star dietro a tutto, quindi progetti anche interessanti si perdono nella quantità di proposte che riceviamo ogni giorno. E se da un lato questo ci riempie di nuovi stimoli e ispirazioni, dall’altro limita un po’ il divismo che un tempo era legato ai grandi artisti e alle canzoni immortali, ed è un peccato.

Un consiglio per chi ha la passione per la musica?

Il consiglio più banale, ma il più vero sempre: non smettere mai di fare musica e di provare a portarla in giro e farla conoscere da tutti. La musica, se ti sceglie, non va mai ignorata!

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo per oggi lunedi 28 novembre 2022

Ariete (21 marzo-19 aprile) Gli Arieti, devono riflettere molto attentamente prima di prendere una decisione, poiché i nativi tendono...

Oroscopo per oggi domenica 27 novembre 2022

Ariete (21 marzo-19 aprile) Qualcuno nel tuo stretto entourage potrebbe chiedere il tuo aiuto, e se non ti mostri...

Frana Ischia, Silvestro: “Vicini ad Ischia, un plauso al Teatro San Carlo per lo stop”

Le notizie che ci arrivano da questa mattina da Casamicciola ci lasciano senza parole. - commenta il senatore Francesco Silvestro - La...

Valditara: “Umiliazione fattore di crescita nella scuola.”

A cura:Di Mambro Dolores - Docente e Pedagogista Il Ministro dell’Istruzione propone di mandare gli alunni violenti ai lavori socialmente utili come fattore...

Commenti recenti