1 Dicembre 2022, giovedì
Home L'Opinione Dott.ssa Corinna Ricci: “Grazie alla sincronizzazione degli emisferi, è possibile ridurre lo...

Dott.ssa Corinna Ricci: “Grazie alla sincronizzazione degli emisferi, è possibile ridurre lo stress”

A cura di Ionela Polinciuc

Lo stress è la risposta psicofisica ad una quantità di compiti emotivi, cognitivi o sociali percepiti dalla persona come eccessivi.

Al riguardo, abbiamo intervistato Corinna Ricci

Corinna tu ti occupi anche della sincronizzazione degli emisferi cerebrali, ma qual è la loro singola funzione?

Gli emisferi cerebrali sono due porzioni di tessuto nervosocontenute all’interno della scatola cranica e che costituiscono di fatto il cervello umano. 

Si distinguono in emisfero destro ed emisfero sinistro e ciascuno è dotato di uno strato esterno di sostanza grigia, chiamato corteccia cerebrale, e una componente più profonda, comprensiva sia di sostanza bianca che di sostanza grigia, chiamata genericamente “componente sottocorticale”.

Tramite la corteccia cerebrale e la componente sottocorticale, gli emisferi cerebrali controllano fondamentali funzioni mentali-cognitive , come i movimenti volontari, le capacità sensoriali, il linguaggio, la memoria, l’apprendimento ecc.

In particolare, il Destro controlla la parte emotiva, creativa, l’orientamento spaziale, la capacità d’intuizione, la capacità di identificare gli oggetti e i movimenti volontari della parte sinistra del corpo.

L’emisfero Sinistro invece controlla, i movimenti volontari della parte destra del corpo, la capacità di articolare un discorso, il ragionamento, la capacità di calcolo e il pensiero analitico.

Gli strumenti  principali utilizzati?

Lo strumento principale è la combinazione di frequenze indotte come per le altre terapie, eseguita con suoni Binaurali, ovvero ogni emisfero viene sollecitato in modo differente dalle frequenze adatte, la differenza fra l’altezza delle frequenze somministrate ai due emisferi, è chiamato BATTIMENTO BINAURALE che porta come conseguenza il perfetto equilibrio.

Grazie alla sincronizzazione degli emisferi, è possibile ridurre lo stress Psico-fisico?

Certamente, si può ottenere una buona riduzione della produzione di Cortisolo, che è la causa principale dello stress. Ciò avviene, inquanto l’equilibrio fra la parte emotiva e quella logica di ragionamento, riduce sensibilmente il rischio di operare scelte e valutazioni errate, che ha come diretta conseguenza, la diminuzione del rischio di commettere errori pratici, inoltre porta la stabilizzazione della produzione dei neurotrasmettitori e quindi dell’umore.

Come avviene il potenziamento delle Sinapsi?

Il potenziamento delle sinapsi, avviene con la stimolazione dell’attività neurale da parte di frequenze specifiche che vengono combinate con la musica classico-sinfonica, dando origine

a quello che viene comunemente chiamato EFFETTO MOZART.

Da sottolineare, che l’effetto Mozart non produce l’aumento del QI come erroneamente viene detto, ma consiste nel velocizzare e potenziare la capacità logica e di apprendimento.

Secondo lei, la nuova medicina si basa sulle frequenze?

Purtroppo al momento questa tecnica è pressochè sconosciuta e quindi quasi del tutto inutilizzata dalla medicina tradizionale, sembrerebbe però che qualche Medico all’avanguardia inizi a parlarne, discorso diverso invece, per la medicina integrativa e olistica che invece già da tempo, lavorano proprio sui campi elettromagnetici degli esseri viventi.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pericoli per i minori sul web: Dalla rubrica A.U.G.E., Avv. Gianluca Bozzelli ci risponde

A cura di Ionela Polinciuc Quali sono i pericoli per i minori sul web? ''...

Ursula von der Leyen:” La Russia deve pagare”

A cura di Ionela Polinciuc La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, ha proposto l'istituzione di un tribunale...

Sintomi nuove varianti Covid

A cura di Ionela Polinciuc Il covid-19 continua a portare preoccupazioni. Le nuove varianti Cerberus e Gryphon avanzano sempre...

Il magistrato di Agrigento Walter Carlisi finito al centro della polemica

A cura di Ionela Polinciuc ‘’Vicinanza alla polizia penitenziaria. Bene scuse del magistrato Carlisi. In futuro niente generalizzazioni. ‘’Lo...

Commenti recenti