30 Novembre 2022, mercoledì
Home Consulente di Strada Diritto di abitazione: come funziona?

Diritto di abitazione: come funziona?

Prima di tutto, bisogna sapere che il diritto di abitazione consente al titolare e alla sua famiglia, entro i limiti previsti dal Codice civile, di utilizzare un immobile come alloggio.

Questo vincolo va inteso non in senso quantitativo ma qualitativo, cioè come divieto di utilizzare la casa in modo diverso dall’abitazione.

Può essere costituito per atto tra vivi, per testamento o legato, per usucapione oppure per legge.

Inoltre, c’è da sapere che prima di esercitare il diritto di abitazione, il titolare deve consegnare al proprietario dell’immobile una cauzione.

Durante il godimento del diritto di abitazione, il titolare deve sempre osservare la diligenza del buon padre di famiglia.

Il titolare è tenuto a pagare i tributi se occupa tutta la casa, anche se l’utilità che gli proviene dall’abitazione non lo compensa.

Quando cessa il diritto di abitazione, il titolare ha l’obbligo di restituire il bene nello stato in cui l’ha ricevuto.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Ischia: In aiuto il Comune di Sorrento

A cura di Ionela Polinciuc La tragedia che ha colpito Ischia mette in ginocchio ancora una volta il Sud.

La guerra ed i rincari

A cura di Marilena Lombardi Il 20 febbraio 2022 segna la data di inizio della guerra tra Russia ed...

Inflazione stabile a novembre

A cura di Ionela Polinciuc Secondo le stime provvisorie per il mese di novembre resi noti proprio oggi dall'Istat,...

I programmi in tv oggi, 30 novembre 2022

Vediamo insieme cosa ci propone la programmazione televisiva di mercoledì 30 novembre 2022 FILM Rai Due...

Commenti recenti