6 Ottobre 2022, giovedì
Home Italia Economia Telemarketing: Unc, esposto ad Antitrust e Garante Privacy

Telemarketing: Unc, esposto ad Antitrust e Garante Privacy

COMUNICATO STAMPA DELL’UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 10-09-22

Telemarketing: Unc, esposto ad Antitrust e Garante Privacy

La classifica delle proteste: 30% da telefonia, 29,2% da energia, 25% da trading

Fioccano le segnalazioni dei consumatori che, nonostante si siano iscritti al nuovo Registro delle opposizioni, continuano a ricevere chiamate dai call center. Per questo l’Unione Nazionale Consumatori ha raccolto un dossier con tutte le proteste ricevute in questi giorni e lo ha inviato all’Antitrust e al Garante della Privacy perché accertino i committenti responsabili di queste violazioni.

In testa alle lamentele le compagnie telefoniche (cfr. tabella n. 1), al primo posto con il 30% dei reclami pervenuti ai nostri sportelli social. Seguono, a ruota, le società di luce e gas con il 29,2% delle lagnanze e che, approfittando dal caro bollette e della paura della prossima stangata d’autunno, cercano di fare incetta di clienti. Medaglia di bronzo con il 25% alle società che fanno trading on line.

Stilata anche la classifica delle società citate dai call center.

“Va precisato che non è assolutamente detto che l’impresa nominata dall’operatore, che l’addetto cita per presentarsi, sia effettivamente quella che ha commissionato la chiamata. Molte le truffe in corso. Chiamano spacciandosi come Tim, ti dicono che sta per rincarare la tua offerta, cosa falsa, e invece sono di un’altra compagnia telefonica. Insomma, in molti casi la società citata è in realtà la vittima della truffa, ovviamente insieme al consumatore. Oppure vogliono venderti azioni di Amazon, ma Amazon non c’entra nulla con le piattaforme di trading on line o con il call center abusivo. Per questo chiediamo che il Garante della Privacy e l’Antitrust, avvalendosi ad esempio dell’ausilio del Nucleo Speciale della Guardia di Finanza, accertino i veri colpevoli delle violazioni da noi segnalate” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Al primo posto della classifica delle società citate dall’operatore telefonico, Tim e Amazon, che vincono a pari merito con il 20,8% delle segnalazioni. Al 2° posto Enel Energia (17,5%). Medaglia di bronzo a Sky con il 5,8%, a pari merito con altri fornitori elettrici non ben identificati.

Si precisa, infine, che molte chiamate arrivano da call center esteri, specie dal Regno Unito.

Tabella n. 1: classifica delle lamentele pervenute all’Unc per categoria segnalata

Categoria segnalataPercentuale Segnalazioni
Telefonia30,0
Energia29,2
Trading 25,0
Tv5,8
Altro6,7
Non lo so, non ho capito, chiamate mute3,3
TOTALE100,0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Questa è la vera Inter. Barcellona kapput

A cura di Luigi Rubino Uniti si vince. Nella  grande notte di Champions League, contro una avversario ostico come...

Prof.ssa Angela Procaccini: ’’ Vivere e lavorare all’insegna del Prossimo, della Cultura, della Legalità e della Solidarietà è un impegno che porto avanti ormai...

A cura di Ionela Polinciuc Con l’evoluzione della civiltà umana, alle abilità e competenze primarie (forza fisica, abilità, inventiva)...

Museo Novecento In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee a Damien Hirst

Museo Novecento  In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta  PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee...

Petrolio: Opec+ taglia produzione

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 5-10-22 Petrolio: Opec+ taglia produzione Unc: ora tutti inguaiati!

Commenti recenti