8 Agosto 2022, lunedì
Home L'Opinione Alessandra Azzoni: ''In un mondo dove prevarica ancora una cultura patriarcale è...

Alessandra Azzoni: ”In un mondo dove prevarica ancora una cultura patriarcale è essenziale riconnettersi al proprio femminile”

A cura di Ionela Polinciuc

Perché rincorrere un ideale estetico legato alla gioventù non aiuta a vivere bene e a sentirsi al massimo. La bellezza autentica è un valore sostanziale, atemporale, non di facciata, è lo sprint che motiva ad andare avanti.Abbiamo intervistato Alessandra Azzoni, che propone al riguardo un workshop da capogiro.

Lei Propone un workshop molto interessante che riguarda il mondo femminile. Ci può dare più informazioni?

In quanto donna, sento che c’è sempre più necessità di incarnare a pieno il corpo che ci é stato donato, affinché possa essere un veicolo sano e libero,  per poterci manifestare in tutta la nostra essenza, portatrici di Amore.La riconnessione alla ciclicità, comprendere appunto che siamo esseri cicliche influenzate dalla Luna. In noi c’è una danza ormonale a 4 tempi, che regola tutto il percorso fertile e in tante non sanno che avviene anche durante la menopausa. In un mondo dove prevarica ancora una cultura patriarcale è essenziale riconnettersi al proprio femminile.E si parte proprio dal Menarca, varcando la soglia, onorando e celebrando quel passaggio,  che ahimè per tante non c’è mai stato, il dono di essere donne, di poter creare, di utilizzare l’energia creativa in ogni ambito della nostra vita, il potere che è in noi. Come dice lei, il modo in cui una ragazza vive il suo MENARCA (la prima mestruazione)  può gettare una grande ombra sui seguenti anni mestruali.

Grazie a questo workshop, si può scoprire molto di più il proprio corpo? 

Certamente, innanzitutto possiamo comprendere come ogni fase del ciclo influisce a livello di energia sul nostro corpo e come renderle potenzianti, e inoltre migliorerà l’ascolto per il nostro corpo, il prenderci cura di esso, la capacità di sentire ciò che è bene per noi e ciò che non lo è, riappropriarci di tutte quelle qualità dell’energia femminile.

Il workshop è rivolto a tutti? Come funziona? 

Questo workshop è rivolto a tutte le donne adulte, anche quelle in menopausa perchè a livello energetico quell’impronta é nella nostra memoria. L’utero porta la memoria di tutto ciò che viviamo e tutto ciò che hanno vissuto le nostre antenate.É rivolto a donne che hanno un buon rapporto col proprio femminile e desiderano celebrarsi ulteriormente, a chi vive squilibri di ogni genere, anche fisici,  in rapporto al femminile e maschile, a donne che hanno un brutto ricordo di quel momento.Ci riuniremo nell’energia del cerchio, in un luogo incantevole in mezzo alla natura, utilizzeremo musiche, danze, rimuoveremo blocchi, portando equilibrio tra energia maschile e femminile, ogni donna sarà di sostegno e supporto per l’altra, ci prenderemo cura di noi, unite da un unico intento, ritrovare se stesse.

Ha qualche messaggio da trasmettere ai nostri lettori?

Gli esseri umani hanno necessità di ritrovare dentro di sè quell’Amore che Madre Terra ogni Sacro e santo giorno ci regala e noi in primis come  donne,  siamo le rappresentanti di Madre Terra, é nostro dovere unirci a quella saggezza ancestrale come avveniva nelle antiche culture.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo lunedì 8 agosto 2022

                                   

Oroscopo domenica 7 agosto 2022

                      Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo sabato 6 agosto 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Soverato, “picchiata perché ho chiesto di essere pagata”.

Ha chiesto di essere retribuita per il lavoro prestato come lavapiatti, ma ha ricevuto una vera e propria aggressione fisica con schiaffi...

Commenti recenti