8 Agosto 2022, lunedì
Home Sport Bagnati nell’Oro!

Bagnati nell’Oro!

a cura di Luigi Rubino

Piovono medaglie per l’Italia del Nuoto ai Mondiali di Budapest. Per  Paltrinieri  è nuovo record europeo. Gli azzurri primi anche nella staffetta mista 4 x100

Stupendo. Come non si era visto mai. L’Italia del Nuoto è in festa. I suoi atleti ai Mondiali di Budapest sembrano essersi dati appuntamento con la vittoria.

Gregorio Paltrinieri ha tagliato il traguardo nei 1500 metri raggiungendo il nuovo record europeo  di 14’ 32’’ 80.  Per l’atleta di Carpi è il quarto oro mondiale in vasca lunga.

 Strepitosa anche la staffetta italiana 4 x100 mista composta da Thomas  Ceccon,  Nicolò Martinenghi, Federico Burdisso e Alessandro Miressi,  che ha stabilito l’altro primato europeo con il tempo di 3’ 27’’ 51, davanti agli USA.

L’Italia chiude quindi il Mondiale in Ungheria  con  9 medaglie conquistate  di cui 5 d’oro, due d’argento e due di bronzo.

“Questo è un sogno. Sapevo di valere. Dopo gli 800 ero un po’ deluso. Io ci sono. Lo so. Non è mai facile arrivare ad una gara e fare bene anche se si è in condizioni  perfette. E’ molto difficile e stancante anche mentalmente vincere oggi rispetto a dieci anni fa” – ha detto Paltrinieri, a termine della gara dei 1500 metri.  

Il nuotatore 27enne carpigiano entra così con pieno merito nell’albo d’oro dei vincitori di questo mondiale che ha visto trionfare per la prima volta ad un Mondiale la staffetta mista maschile 4 x100.

“La prestazione di Gregorio ci ha gasati” –  ha detto Miressi, componente della staffetta, dopo la conquista dell’oro di Paltrinieri.

La vittoria italiana di squadra si è avverata come voleva Martinenghi, che vestito nei panni di veggente prima della staffetta, si aveva augurato di festeggiare  il successo con gli altri azzurri delle  varie competizioni.

Sorride anche la 17enne tarantina Benedetta Pilato che  ha conquistato l’argento  nei 50 rana dietro alla lituana Ruta Meilutyte.

Le altre medaglie d’oro italiane sono state conquistate nel duo libero misto dall’esperto Giorgio Minisini e  dalla debuttante ai Mondiali, Lucrezia Ruggiero.  Per i due atleti è il secondo successo, dopo quello  d’oro conquistato nel tecnico la settimana scorsa.Sul podio d’argento  salgono invece le azzurre degli Highlight: Cavanna, Cerruti, Di Camillo, Ferro, Galli, Iacoacci, Murru, Piccoli, Sala e Zunino dietro all’Ucraina e davanti alla Spagna.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo lunedì 8 agosto 2022

                                   

Oroscopo domenica 7 agosto 2022

                      Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo sabato 6 agosto 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Soverato, “picchiata perché ho chiesto di essere pagata”.

Ha chiesto di essere retribuita per il lavoro prestato come lavapiatti, ma ha ricevuto una vera e propria aggressione fisica con schiaffi...

Commenti recenti