30 Giugno 2022, giovedì
Home Italia Cronaca Maturità 2022, prima prova al via. "Pascoli, Verga e Segre tra le...

Maturità 2022, prima prova al via. “Pascoli, Verga e Segre tra le tracce”

Tra le tracce anche Parisi, Ferrajoli e Oliver Sacks. Oltre 500mila gli studenti che devono affrontare l’esame di Stato

Maturità 2022, al via l’esame di Stato con la prima prova di italiano e subito sono partite le indiscrezioni sulle tracce. Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato sul sito e messo quindi a disposizione delle scuole la chiave ministeriale per decrittare il testo della prima prova scritta contenuta nel plico telematico. Sono oltre 500mila gli studenti che devono affrontare l’esame di Stato, per il quale la mascherina, dopo tante discussioni e confronti, non è obbligatorio indossarla.

Secondo le prime indiscrezioni, il protagonista di una delle due tracce di analisi del testo, quella in poesia, è Giovanni Pascoli, con il brano “La via ferrata”. A riportarlo è il portale Skuola.net precisando che l’autore scelto per l’altra traccia di analisi del testo, quella in prosa sarebbe, invece, Giovanni Verga con il brano “Nedda. Bozzetto Siciliano”.

Gli studenti, se venissero confermate le indiscrezioni, avrebbero azzeccato per entrambi gli autori della prima prova di maturità protagonisti dell’analisi del testo. Infatti, Pascoli è stato votato tra i poeti più quotati nel più recente toto-tema di Skuola.net, indicato dal 22% degli studenti. Verga, invece, è stata la scommessa del 50% degli studenti tra gli scrittori di prosa dell’800. Oltretutto, il 45% aveva considerato il centenario dalla morte dell’autore siciliano come un evento che potesse influenzare le scelte del ministero dell’Istruzione.

Secondo Skuola.net tra le tracce di testo argomentativo, Tipologia B, i candidati potranno scegliere anche parte dal brano “La sola colpa di essere nati”, di Gherardo Colombo e Liliana Segre, con al centro una riflessione sulle leggi razziali.

Un’altra delle tracce di testo argomentativo, Tipologia B, ha come protagonista Giorgio Parisi, recente premio Nobel per la Fisica, con un passaggio di un suo discorso sui cambiamenti climatici tenuto alla Camera dei Deputati nell’ottobre del 2021, in vista della Cop26, la Conferenza Onu sul clima.

Un’altra traccia affronta il tema della musica e della sua importanza per l’essere umano, utilizzando un brano del medico e scrittore inglese Oliver Sacks, tratto dalla sua opera ‘Musicofilia’.

Per quanto riguarda le due tracce di Tipologia C, ovvero il tema di attualità, secondo le prime informazioni in possesso di Skuola.net sarebbe uscito Luigi Ferrajoli, “Perché una Costituzione della Terra?”, con al centro la pandemia e le sue conseguenze per il Pianeta. Anche in questo caso gli studenti avrebbero indovinato la traccia. Secondo il toto-tracce di Skuola.net, infatti, il 21% dei maturandi aveva indicato proprio la traccia a tema Covid come traccia di attualità.

Altro argomento Vera Gheno, Bruno Mastroianni, “Tienilo acceso. Posta, commenta, condividi senza spegnere il cervello”, in cui al centro c’è il mondo dei social network.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Berrettini è stato un eroe o un campione troppo prudente?

Per qualcuno è “un eroe”, un generoso altruista come pochi al mondo. Per altri un tennista che ha avuto paura di rischiare...

Tensione nel governo, Draghi rientra a Roma: oggi Cdm sulle bollette

Il presidente del Consiglio Mario Draghi lascia in anticipo il vertice Nato di Madrid e rientra a Roma con un giorno di...

Superbonus 110%, al via indagine su cessione crediti banche

Da Commissione parlamentare di inchiesta un questionario per verificare l’operatività del sistema bancario. L'Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare...

Covid Italia, in 7 giorni +50% contagi

Il report Gimbe: aumentano anche ricoveri, intensive e morti. Continuano a salire i nuovi contagi da Covid-19 in Italia,...

Commenti recenti